I numeri di... Roma-Liverpool 4-2 - L'Edin Dzeko giallorosso supera quello del City. Notte delle prime volte per Nainggolan. Manolas domina in difesa

03.05.2018 21:14 di Danilo Magnani Twitter:    Vedi letture
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Danilo Magnani
© foto di www.imagephotoagency.it
I numeri di... Roma-Liverpool 4-2 - L'Edin Dzeko giallorosso supera quello del City. Notte delle prime volte per Nainggolan. Manolas domina in difesa

Serata amara per la Roma in Champions League che vince 4-2 in rimonta contro il Liverpool, sfiorando di poco il risultato che le avrebbe concesso di giocare i templi supplementari per provare a raggiungere la finale di Kiev. Tenendo in considerazione l'andata, il risultato finale è 7-6 in favore degli inglesi, 13 gol che rendono il doppio confronto la semifinale dove si è segnato di più nella storia della Champions League (in Coppa Campioni il record è di 16 gol in Eintracht Francoforte-Rangers 1959/60, 6-1 all'andata e 6-3 al ritorno).

Nonostante sia crollata l'impenetrabilità dell'Olimpico, la Roma termina la stagione europea da imbattuta in casa, riuscendo anche a rifilare l'unica sconfitta al Liverpool in questa Champions League. 6 vittorie, 2 pareggi e 4 sconfitte è il bilancio complessivo dei giallorossi in Europa, con 21 gol realizzati e 19 subiti.

Diventano 5 le gare in stagione in cui la Roma ha realizzato 4 gol (dopo quelle con Chievo, Napoli, Fiorentina e Benevento) più una volta in cui la squadra di Di Francesco è arrivata a 5 realizzazioni (5-2 nell'altra sfida con i sanniti).

Sono 8 i gol complessivi di Edin Dzeko in questa Champions League (24 compresa la Serie A); l'ultimo a riuscirci con una squadra italiana fu Samuel Eto'o nell'edizione 2010/11, quando vestiva la maglia dell'Inter. 73 le marcature complessive con la Roma per il bosniaco, una in più di quanto fatto in 4 stagioni e mezza con il Manchester City.

Ha scelto una doppietta Radja Nainggolan per trovare la via del gol per la prima volta in Champions League. È la terza doppietta del Ninja in carriera dopo quelle contro Inter e Sampdoria lo scorso anno (rispettivamente campionato e Coppa Italia). Inoltre, quello contro Karius è stato il primo rigore tirato e realizzato dal centrocampista belga.

4 gli autogol a vantaggio della Roma in questa stagione: oltre a Milner ieri sera, era capitato a Venuti del Benevento, Zukanovic del Genoa e Vicari della SPAL.

Guardando i numeri sul campo, risalta la prestazione difensiva di Kostas Manolas: il greco ha vinto 17 duelli su 20 e 15 contrasti aerei su 18, recuperando 8 volte la sfera. Radja Nainggolan è il giallorosso ad aver recuperato più palloni (12) e creato più occasioni offensive (5) ma ha perso 8 duelli su 12 complessivi. Pessimi i numeri di Patrik Schick che vince solo 5 duelli su 17, perde tutti e 5 i contrasti aerei affrontati e effettua un solo tiro fuori dallo specchio della porta.

 

ROMA-LIVERPOOL 4-2 (AGG. 6-7) - MERCOLEDÌ 02 MAGGIO 2018 ORE 20:45 - STADIO OLIMPICO DI ROMA

Durata incontro: 90'+5
Marcatori: 9' Mané, 15' aut. Milner, 26' Wijnaldum, 52' Dzeko, 86', 90'+4 rig. Nainggolan
Ammoniti: 76' Florenzi, 84' Manolas (R) - 44' Lovren, 84' Robertson, 90' Solanke (L)
Espulsi: -
Possesso palla %: 58 (R) - 42 (L)
Tiri in porta: 6/23 (R) - 5/11 (L)
Parate: 3 (R) - 3 (L)
Falli: 10 (R) - 14 (L)
Contrasti: 6 (R) - 13 (L)
Palle recuperate: 45 (R) - 45 (L)
Angoli: 7 (R) - 3 (L)
Fuorigioco: 3 (R) - 5 (L)
Totale passaggi: 530 (R) - 356 (L)
Totale cross: 35 (R) - 6 (L)