I numeri di... Roma-Lecce 4-0 - Dopo la vittoria torna anche il gioco. Dzeko fa 102 e raggiunge Montella, la media-gol di Mkhitaryan e lo sprint di Kolarov

24.02.2020 22:16 di Simone Valdarchi Twitter:    Vedi letture
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Simone Valdarchi
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
I numeri di... Roma-Lecce 4-0 - Dopo la vittoria torna anche il gioco. Dzeko fa 102 e raggiunge Montella, la media-gol di Mkhitaryan e lo sprint di Kolarov

Tre giorni dopo il successo contro il Gent, la Roma batte anche il Lecce e lo fa dopo una prestazione convincente. I giallorossi di Fonseca tornano alla vittoria in campionato dopo più di un mese (Genoa-Roma del 19 gennaio l'ultima) e, come contro la squadra belga, riescono a mantenere la porta inviolata. Dopo la parentesi di Serie A, la squadra capitolina volerà in Belgio per il ritorno dei sedicesimi di Europa League, in programma giovedì alle 18:55.

LE STATISTICHE - Come detto, prestazione convincente della Roma che domina nei novanta minuti e merita di portarsi a casa i tre punti. 59% di possesso palla per i padroni di casa, che collezionano 435 passaggi riusciti, a fronte dei 341 dei salentini. Una manovra che, a differenza delle ultime gare, crea gioco ed occasioni. La Roma calcia per 19 volte (9 le conclusioni del Lecce), delle quali 11 in porta. Sono 13 le occasioni da gol per Dzeko e compagni, in grado di concederne soltanto 3 agli uomini di Liverani. Dati che legittimano il risultato finale: 4 a 0.

I SINGOLI - Edin Dzeko è, probabilmente, il migliore in campo. Il bosniaco si abbassa, inventa assist, lotta per far salire la squadra e finalizza, dimostrandosi ancora una volta un attaccante completo. Il suo gol, il terzo della gara, è il numero 102 in maglia romanista, eguagliato Vincenzo Montella al sesto posto della classifica all-time giallorossa, a -2 da Manfredini e -4 da Volk. Dzeko domina tutte le statistiche individuali: 5 tiri in porta, 5 occasioni da gol create, 3 passaggi chiave ed un assist. Nessuno meglio di lui sul terreno di gioco in questi fattori.
Passiamo ad Henrikh Mkhitaryan. L'armeno contro il Lecce sigla il quinto gol in campionato, in 12 presenze (non tutte da titolare), con la media di una rete ogni 140 minuti. I gol degli esterni di cui tanto si è parlato possono arrivare da lui, sperando che la sua condizione fisica lo permetta. Oltre a finalizzare, Mkhitaryan è il primo ad aggredire il portatore di palla avversario, come vuole Fonseca e questo frutta 8 palle recuperate (più di ogni suo compagno di squadra). La qualità nei piedi del giocatore in prestito dall'Arsenal è fuori discussione e, quando c'è da fare l'ultima giocata, difficilmente la sbaglia. Effettua due passaggi chiave, di cui uno è l'assist vincente per il vantaggio romanista firmato da Ünder.
Rispetto ad altre uscite, la Roma contro il Lecce ha sviluppato la manovra soprattutto sugli esterni, con i difensori centrali che spesso scaricavano sui terzini per eludere la pressione avversaria. Questa attitudine ha portato Bruno Peres e Kolarov ad essere i calciatori giallorossi con più palle giocate (rispettivamente 65 e 68). Per quel che riguarda il serbo, arriva il sesto gol in questo campionato per lui, secondo marcatore romanista alle spalle di Dzeko. Il terzino sinistro contro il Lecce è apparso brillante da un punto di vista fisico, basti pensare che è stato il calciatore in campo a correre di più in sprint (1,47 km).

ROMA-LECCE 4-0 - DOMENICA 23 FEBBRAIO 2020 (18:00) - STADIO OLIMPICO DI ROMA

Durata incontro: 90'+4'
Marcatori: 13' Ünder (R), 37' Mkhitaryan (R), 69' Dzeko (R), 80' Kolarov (R).
Ammoniti: 49' Mancini (R).
Possesso palla: 59% (R) - 41% (L)
Tiri totali: 19 (R) - 9 (L)
Tiri in porta: 11 (R) - 4 (L)
Occasioni da gol: 13 (R) - 3 (L)
Parate: 2 (R) - 7 (L)
Falli commessi: 9 (R) - 6 (L)
Contrasti: 10 (R) - 23 (L)
Palle recuperate*: 31 (R) - 41 (L)
Palle perse: 15 (R) - 14 (L)
Angoli: 6 (R) - 4 (L)
Fuorigioco: 1 (R) - 4 (L)
Passaggi riusciti: 435 (R) - 341 (L)
Accuratezza passaggi: 85% (R) - 80% (L)

*per palle recuperate si intendono: palle spazzate via, tackles riusciti, duelli aerei vinti, duelli a terra vinti, duelli 50%-50% vinti.