I numeri di... Roma-Juventus 1-2 - Tante conclusioni, poche occasioni, si ripete il film visto contro il Torino. Bene Diawara, de Ligt entra e giganteggia

13.01.2020 16:50 di Simone Valdarchi Twitter:    Vedi letture
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Simone Valdarchi
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
I numeri di... Roma-Juventus 1-2 - Tante conclusioni, poche occasioni, si ripete il film visto contro il Torino. Bene Diawara, de Ligt entra e giganteggia

Continua il momento negativo della Roma, con la seconda sconfitta consecutiva. Dopo il Torino di Belotti, anche la Juventus esce dal terreno dell'Olimpico con i tre punti. Un passo falso che porta la squadra di Fonseca ad essere raggiunta dall'Atalanta al quarto posto a quota 35 punti. Si chiude così il girone d'andata, dopo 10 vittorie, 5 pareggi e 4 sconfitte. Ora la Roma dovrà pensare alla Coppa Italia, con la gara a Parma giovedì sera valida per gli ottavi di finale, mentre domenica si ripartirà in campionato a Genova, dovre i giallorossi affronteranno alle ore 18 i rossoblù di Nicola.

LE STATISTICHE - Al di là del tabellino, la Roma ha giocato una buona gara, tenendo conto anche dell'avversario: la Juventus prima della classe. I numeri confortano la prestazione romanista, con la squadra padrona di casa che ha raccolto il 55% del possesso palla, di cui la maggior parte nella metà campo avversaria, contro il 45% dei bianconeri. La Roma ha fatto più del triplo dei tiri della Juventus, 16 a 5, dimostrando però di essere poco efficace. Le occasioni da gol, infatti, sono 4 a 5 in favore di Ronaldo e compagni che hanno trasformato in chance ogni loro conclusione. Passati i primi 10 minuti di gara, in cui la Roma con due follie ha regalato il doppio vantaggio agli uomini di Sarri, la linea difensiva romanista ha lavorato bene, restando alta e mandando in fuorigioco per ben 7 volte gli attaccanti juventini. Continua la maledizione della bandierina: la Roma colleziona calci d'angolo (13 in questa gara, contro i 2 degli ospiti), senza mai riuscire a rendersi pericolosa veramente. Tanti, infine, i cartellini gialli tirati fuori dal direttore di gara Massa (9), tra cui i due mostrati a Kolarov e Florenzi, diffidati e che salteranno la partita in casa del Genoa.

I SINGOLI - Partiamo da Pau Lopez: il portiere spagnolo sta continuando a dimostrare tutto il suo valore, difendendo i pali romanisti. Anche questa sera subisce due reti, ma in entrambe le occasioni non ha colpe. Guardando la partita complessiva, invece, è autore di due parate (più una su Higuain a gioco fermo) decisive, nelle uniche altre conclusioni verso lo specchio effettuate dalla Juventus.
Curioso il dato sui passaggi riusciti di Jordan Veretout: 100%. Il francese non ha mai sbagliato un appoggio ai compagni, ma resta suo l'errore più sanguinoso, quando al nono minuto si fa rubare la palla da Dybala al limite, procurando poi il penalty del momentaneo 0-2. 
Al suo fianco, altra prova incoraggiante da parte di Amadou Diawara. Rispetto a Veretout, l'ex Napoli è più bravo nel verticalizzare o, quanto meno, tenta la giocata più di frequente. Oltre ad essere il romanista con più passaggi completati (62), Diawara è anche il calciatore della Roma con più verticalizzazioni effettuate: 6.
Per quel che riguarda la sponda bianconera, ci sono da elogiare due calciatori: de Ligt e Cristiano Ronaldo. Il primo, subentrato a Demiral nel corso del primo tempo, ha terminato la gara con 16 palloni recuperati, più di ogni altro collega in campo. Il portoghese, invece, è stato l'uomo più pericoloso della Juventus. Il pluri pallone d'oro ha collezionato da solo 3 palle gol, sulle 5 totali della squadra torinese, oltre ad aver realizzato il rigore a disposizione.

ROMA-JUVENTUS 1-2 - DOMENICA 12 GENNAIO 2020 (20:45) - STADIO OLIMPICO DI ROMA

Durata incontro: 90'+10'
Marcatori: 3' Demiral (J), 10' rig. Ronaldo (J), 68' rig. Perotti (R).
Ammoniti: 9' Veretout (R), 13' Pjanic (J), 15' Kolarov (R), 26' Mancini (R), 32' de Ligt (J), 45'+1' Cuadrado (J), 82' Cristante (R), 83' Kalinic (R), 90'+4' Florenzi (R).
Possesso palla: 55% (R) - 45% (J)
Tiri totali: 16 (R) - 5 (J)
Tiri in porta: 9 (R) - 4 (J)
Occasioni da gol: 4 (R) - 5 (J)
Pali: 1 (R) - 0 (J)
Parate: 2 (R) - 5 (J)
Falli commessi: 12 (R) - 13 (J)
Contrasti: 16 (R) - 23 (J)
Palle recuperate: 54 (R) - 71 (J)
Palle perse: 10 (R) - 15 (J)
Angoli: 13 (R) - 2 (J)
Fuorigioco: 0 (R) - 7 (J)
Passaggi riusciti: 418 (R) - 398 (J)