UNITI E COMPATTI ALL'ASSALTO DELL'INTER

05.05.2010 03:19 di Alessandro Carducci   vedi letture
Fonte: Vocegiallorossa.it
UNITI E COMPATTI ALL'ASSALTO DELL'INTER
Vocegiallorossa.it
© foto di Federico de Luca

Stadio Olimpico, ore 20.45, finalmente Inter-Roma. Dopo l’allenamento di tre giorni fa, i nerazzurri tornano all’Olimpico stavolta per disputare una partita, una partita vera, una partita che vale il primo dei tre trofei stagionali che la squadra di Mourinho vorrebbe vincere. Una partita che vale la conquista della Coppa Italia: “E' la fine di un percorso iniziato con mille difficoltà ma la squadra ha saputo reagire e diventare un tutt’uno col pubblico – le parole di Ranieri alla vigilia - Ce la giocheremo alla pari”. Non sarà invece pari il numero di romanisti e interisti presenti allo stadio. Roma dovrebbe teoricamente essere campo neutro ma è normale che i tifosi capitolini saranno in numero nettamente superiore ai propri avversari. E saranno ancor più compatti e uniti nel sostenere la squadra dopo i fatti degli ultimi giorni. L’allenamento di domenica sera ha avuto dei risvolti tanto positivi quanto inattesi. Ha compattato come non mai l’ambiente romanista attorno alla squadra e ha fatto uscire allo scoperto il presidente Rosella Sensi, le cui dichiarazioni degli ultimi tre giorni hanno espresso perfettamente il pensiero di tutta la tifoseria romanista, contestatori inclusi. Qualcosa di storico. Oggi a prescindere da chi andrà in campo sarà una battaglia. La squadra di Mourinho è forte ma non imbattibile, come dimostrato dalla stessa Roma lo scorso 27 marzo. In quell’occasione i giallorossi disputarono una gara perfetta e così dovrà essere stasera. Con un Totti in più, un Totti in forma, Un Totti che ha trascinato la Roma nella delicata trasferta di Parma.