Due messaggi di Mourinho ai Friedkin

23.11.2023 13:30 di Alessandro Carducci Twitter:    vedi letture
Fonte: L'editoriale di Alessandro Carducci
Due messaggi di Mourinho ai Friedkin
Vocegiallorossa.it

Nello stralcio dell’intervista a José Mourinho, mandato in onda dal Tg1, il tecnico portoghese ha mandato due messaggi ai naviganti e, soprattutto, ai Friedkin.

FUTURO DI MOURINHO, L’INTERVISTA – Il primo riguarda la situazione relativa al suo rinnovo. Mourinho rimarrà o meno alla Roma? È una domanda che ci trascineremo ancora per parecchio tempo, ma Mourinho ha voluto, in maniera implicita, sollecitare i Friedkin a fare un primo passo, qualunque esso sia, ammettendo di parlare con la proprietà ma di non aver ancora affrontato la questione rinnovo. Non ha specificato, almeno nella parte trasmessa da Tg1, quale sia la sua volontà. Non ha, però, escluso a priori di rimanere, il che significa: “Prima vediamo i Friedkin cosa vogliono fare, poi si vedrà”. Parlare al Tg1 può essere anche stato un modo per mettere pressione alla società, sapendo Mourinho di avere il tifo quasi tutto schierato dalla sua parte.

TOTTI – Non è, quindi, nemmeno da escludere che Mourinho abbia voluto mettere pressione alla proprietà anche in merito alla questione Totti. L’ex capitano giallorosso si è più volte reso disponibile a tornare, sottolineando però che i matrimoni si fanno in due, come a dire: “Io tornerei pure ma se il club non mi chiama c’è poco da fare”. Considerando che Mourinho ha detto in maniera chiara e netta che il ritorno di Totti è questione tra lui e la società, si capisce che il portoghese non sarebbe contrario, tutt’altro. Avrebbe un altro uomo forte, romanista fino al midollo, che potrebbe metterci la faccia davanti alle telecamere e farsi sentire.

Poche parole, quindi, quelle trasmesse dal Tg1 ma due messaggi mandati pubblicamente ai Friedkin, i quali, adesso, dovranno scegliere se e come agire, se esternare qualcosa o se continuare a lavorare sotto traccia.
La palla, ora, passa a loro.