Diamo i numeri - Ajax-Roma: un solo passaggio in semifinale su cinque per i giallorossi. L'ultima vittoria dei lancieri in casa contro un'italiana proprio con i capitolini

06.04.2021 22:25 di Gabriele Chiocchio Twitter:    Vedi letture
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Gabriele Chiocchio
Diamo i numeri - Ajax-Roma: un solo passaggio in semifinale su cinque per i giallorossi. L'ultima vittoria dei lancieri in casa contro un'italiana proprio con i capitolini
Vocegiallorossa.it
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Nell’andata dei quarti di finale di Europa League, la Roma è ospite dell’Ajax alla Johan Cruijff Arena di Amsterdam. I giallorossi giocano questo turno della competizione per la sesta volta nella loro storia: i cinque precedenti hanno visto quattro eliminazioni (contro il Benfica nel 1982-1983, contro il Borussia Dortmund nel 1992-1993, contro lo Slavia Praga nel 1995-1996 e contro l’Atletico Madrid nel 1998-1999) e un passaggio del turno (contro l’Anderlecht nel 1990-1991). I lancieri hanno giocato i quarti di finale per quattro volte, ottenendo due passaggi del turno (contro il Gent nel 1991-1992 e contro lo Schalke 04 nel 2016-2017) e due eliminazioni (contro l’Auxerre nel 1992-1993 e contro lo Spartak Mosca nel 1997-1998).

Tra le due squadre ci sono due precedenti in gare ufficiali: era la seconda fase a gironi della Champions League 2002-2003, ad Amsterdam finì 2-1 per i padroni di casa (reti di Ibrahimovic, Litmanen e Batistuta), mentre all’Olimpico fu pari per 1-1 (reti di van der Meyde e Cassano) che promosse gli olandesi ai quarti di finale e costò l’eliminazione ai giallorossi. La Roma è stata per tre volte ospite di squadre olandesi, contro le quali in trasferta ha vinto solo una volta (a Rotterdam contro il Feyenoord per 2-1, nel ritorno dei sedicesimi di finale di Europa League) e rimediato due sconfitte (oltre a quella di Amsterdam, 1-0 nel secondo turno di Coppa delle Coppe 1968-1969, con la Roma promossa grazie al lancio della monetina). Sono invece 19 i precedenti dell’Ajax in casa contro squadre italiane: appena 4 le vittorie (l’ultima proprio in quell’Ajax-Roma del 2002), a fronte di 9 pareggi e 6 sconfitte (l’ultima di queste a dicembre contro l’Atalanta nella fase a gironi di Champions League).

La Roma è reduce da quattro successi nelle ultime cinque uscite europee in trasferta, tutti ottenuti in questa stagione (contro Shakhtar Donetsk, Braga, Cluj e Young Boys); l’Ajax, però ha vinto tutti i suoi ultimi 10 incontri interni giocati nell’Europa League dalla fase a gironi in poi. A sporcare la serie c’è uno 0-1 contro il Rosenborg dei playoff 2017-2018, con annessa eliminazione dopo la sconfitta nella gara di ritorno.

Paulo Fonseca non ha mai affrontato l’Ajax da allenatore; ha però due precedenti contro un club olandese, il Feyenoord, battuto in entrambi i casi con lo Shakhtar Donetsk (1-2 ad Amsterdam, 3-1 a Kharkiv), successi che contribuirono al passaggio del turno nella fase a gironi della Champions League 2017-2018. Erik ten Hag ha invece incontrato club italiani per quattro volte: nella stagione 2018-2019 eliminò la Juventus nei quarti di finale di Champions League (1-1 ad Amsterdam, 1-2 a Torino), mentre in questa stagione ha incontrato l’Atalanta, pareggiando 2-2 a Bergamo e perdendo 1-0 in casa.