COVID-19 - USA, Fauci: "A settembre vacciniamo i bambini delle elementari". Sale a 0,95 l'RT nazionale. In Italia 1/5 dei casi è variante inglese. Blocco degli spostamenti tra regioni prorogato fino al 25

12.02.2021 22:38 di Redazione Vocegiallorossa Twitter:    vedi letture
COVID-19 - USA, Fauci: "A settembre vacciniamo i bambini delle elementari". Sale a 0,95 l'RT nazionale. In Italia 1/5 dei casi è variante inglese. Blocco degli spostamenti tra regioni prorogato fino al 25
Vocegiallorossa.it

L'emergenza Coronavirus continua a non dare tregua non solo in Italia, ma in tutto il pianeta. Come di consueto, la Protezione Civile ha reso noti i dati relativi alle ultime 24 ore. Sono stati effettuati 305.619 tamponi e individuati 13.908 nuovi positivi al COVID-19. Gli attualmente positivi sono 402.174, -2.830 in meno rispetto a ieri. Nell'ultimo giorno sono morte 316 persone affette da Coronavirus per un totale di 93.045 decessi dall'inizio dell'epidemia. Il tasso di positività è al 4,5 %.

22:38 - "Data l'entità della pandemia, ci aspettiamo che molte persone siano affette dalla condizione post COVID-19". Lo ha detto il direttore generale dell'Oms, Tedros Adhanom Ghebreyesus, riferendo di una riunione tenuta dall'agenzia Onu all'inizio di questa settimana con pazienti, medici e altre parti interessate "per far progredire la nostra comprensione di quella che viene ufficialmente chiamata condizione post COVID-19, o "long COVID-19". "Questo - ha sottolineato - è stato il primo di una serie di incontri e si è concentrato sul lavoro verso una descrizione clinica concordata della condizione, che sarà importante perché i medici possano diagnosticarla e trattarla. Questa malattia colpisce i pazienti con COVID-19 sia grave che lieve" e "i pazienti possono avere una serie di sintomi diversi che possono essere persistenti o possono andare e venire".

22:18 - Le morti di COVID-19 a Manaus, capitale dello stato brasiliano dell'Amazzonia, sono aumentate del 65% a febbraio rispetto al mese precedente. Nei primi dieci giorni del mese in corso, i decessi per COVID-19 sono stati 448, contro i 270 dello stesso periodo di gennaio. Lo scrive il sito G1, citando fonti della Fondazione di vigilanza e salute dell'Amazzonia (FVS-AM). Rispetto al mese di dicembre 2020, quando le vittime furono appena 37, l'aumento è addirittura del 1.110%. Il mese scorso, a Manaus, è stata evidenziata una nuova variante del coronavirus che ha fatto impennare i contagi e le morti. Degli oltre 290 mila casi ufficiali registrati in Amazzonia, 132 mila si riferiscono alla capitale, dove si contano 6.764 vittime.

21:56 - Il Portogallo manterrà i controlli anti COVID-19 alla frontiera con la Spagna, introdotti a fine gennaio, fino al 1° marzo. Lo ha annunciato stasera il governo di Lisbona. Le restrizioni comportano un limite al traffico transfrontaliero, con eccezioni per le merci e i servizi di emergenza e per coloro che vivono nei pressi del confine sia in Portogallo, sia in Spagna. Solo i treni merci viaggiano tra i due paesi. Il Portogallo, che a gennaio era il paese al mondo con il maggior numero di contagi da coronavirus in percentuale, è in lockdown dal 15 del mese scorso. Ora i casi hanno iniziato a diminuire: nelle ultime 24 ore ci sono stati 2.854 nuovi contagi e 149 decessi.

21:36 - Chiederete le dimissioni di Domenico Arcuri? "Questo lo valuterà il professor Draghi. Noi siamo qua a costruire, non a demolire. E lasciamo al professor Draghi valutare chi ha fatto bene o meno". Così il segretario leghista Matteo Salvini, a Stasera Italia

21:12 - Gli integratori a base di vitamina C e zinco non aiutano i malati di COVID-198 ad avere un decorso migliore come alcuni speravano. Lo dice un nuovo studio della Cleveland Clinic team che ha sperimentato i due integratori, a dosi molto alte, e sotto supervisione medica. Vitamina C e zinco sono stati dati a dosi e combinazioni diverse a 214 pazienti colpiti dal Sars-Cov2 tra ottobre scorso ed Aprile. "Nessuno - spiega il rapporto pubblicato su Jama Network Open - ha beneficiato in termini di diminuzione o durata dei sintomi". "Anzi - ha osservato l'autore dello studi, Milind Desai - gli integratori possono dare effetti collaterali, quali intolleranza gastrointestinale nel caso dell'acido ascorbico e anche dello zinco".

20:50 - Anthony Fauci ha espresso cauto ottimismo sulla possibilità che per l'inizio delle scuole in America, dopo l'estate, ci siano vaccini anche per i bambini. "Siamo in una fase di de-escalation di età nelle sperimentazioni - ha spiegato a ProPublica - ossia stiamo facendo partire vari trial dei vaccini sui ragazzi, iniziando dalla fascia di eta 16-12 anni per poi scendere a gradini a test su chi ha 12-9, e infine 9-6". L'immunologo, consigliere speciale del presidente Biden sulla lotta alla pandemia, ha auspicato che un vaccino possa essere autorizzato all'uso anche nei bambini d prima elementare dall'autunno: "Potremmo riuscire per l'inizio delle scuole ad arrivare ai vaccini anche per i piccoli della prima", ha detto rispondendo a una domanda. Sinora i due vaccini autorizzati negli Usa - Pfizer-BioNTech e Moderna&mdash sono raccomandati solo per chi ha più di 16 anni (il primo) e 18 (il secondo). La Pfizer ha però annunciato di prevedere dati su uno studio del suo vaccino su ragazzi tra i 12-15 anni "per la prima parte del 2021".

20:30 - Un uomo che aveva avuto il COVID-19 lo scorso settembre è risultato positivo alla variante sudafricana. È il primo caso di reinfezione grave con una variante sudafricana del COVID-19 descritto da ricercatori francesi, secondo quanto reso noto dagli Ospedali di Parigi. Lo scorso settembre, l'uomo - che ha antecedenti di asma - ha avuto febbre e difficoltà respiratorie non gravi. Un tampone molecolare gli diagnosticò il SARS-CoV-2. I sintomi scomparvero in pochi giorni e l'uomo fu testato due volte negativo a dicembre. A gennaio, nuovamente positivo, e stavolta alla variante sudafricana. "Questo caso - scrivono i ricercatori nello studio apparso oggi sulla rivista Clinical Infectious Diseases - illustra il fatto che la variante sudafricana può essere responsabile di una reinfezione grave dopo una prima infezione leggera" con il coronavirus classico. "A nostra conoscenza - proseguono - è la prima descrizione di una reinfezione con variante sudafricana che provoca un COVID-19 grave, 4 mesi dopo una prima infezione moderata".

20:07 - Situazione COVID-19 critica a Pratovecchio Stia (Arezzo), in Casentino, dove sono un centinaio gli scolari tra materne, elementari e medie posti in quarantena a causa della positività del conducente di uno scuolabus, un 40enne. La notizia è stata ufficializzata dal sindaco Niccolò Caleri mentre la Asl si è messa subito in modo per tracciare tutti i bimbi che hanno utilizzato lo scuolabus nelle giornate dell'8 e 9 febbraio.

19:38 - Sono 2.893.718 le dosi di vaccino contro il Covid-19 finora somministrate in Italia, il 79.3% del totale di quelle consegnate (3.651.270, di cui 3.288.870 Pfizer/BioNTech, 112.800 Moderna e 249.600 Astrazeneca). La somministrazione ha riguardato 1.825.252 donne e 1.068.466 uomini. Le persone che hanno ricevuto entrambe le dosi sono 1.271.181. E' quanto si legge nel report online del commissario straordinario per l'emergenza sanitaria aggiornato alle 19.00 di oggi. Nel dettaglio, le dosi sono state somministrate a 1.989.348 operatori sanitari, 532.991 unità di personale non sanitario, 316.561 ospiti di strutture residenziali e 54.818 over 80.

18:23 - CLICCA QUI per consultare il bollettino odierno.

17:09 - Abruzzo, Liguria, Toscana - e la provincia di Trento, passano in zona arancione. Il ministro della Salute Roberto Speranza firmerà nelle prossime ore le ordinanze, valide a partire da domenica. In arancione restano anche l'Umbria e la provincia di Bolzano anche se per
entrambe i governatori hanno disposto misure ancora più restrittive. La Sicilia torna in giallo allo scadere dell'ordinanza 

16:40 - Sky TG 24 riporta le parole del  presidente dell'Istituto Superiore di Sanità, Silvio Brusaferro, al punto stampa al ministero per l'analisi dei dati di monitoraggio settimanali: "La situazione Covid in Italia è molto delicata, stabile per l'incidenza ma con alcuni segnali di ripresa sia nell'incidenza in alcune regioni che per la circolazione di varianti. Il valore Rt è sempre sotto 1 ma è salito leggermente. In Italia la curva ci indica una situazione stabile ma il numero di regioni che segnala un aumento nell'incidenza dei casi comincia a crescere. Vediamo un trend in lieve decremento dell'età mediana. Vuol dire che popolazioni più giovani contraggono l'infezione. È un trend che si sta cogliendo anche in altri Paesi europei, e sarà oggetto di un'attenta analisi".

15:52 - Via libera in Consiglio dei ministri al decreto legge Covid, che proroga il blocco degli spostamenti tra le Regioni, anche quelle gialle, dal 15 al 25 febbraio. Lo fa sapere Sky TG 24.

15:00 -  La variante inglese del virus SarsCov2, probabilmente, è quella destinata a diventare quella prevalente nei prossimi mesi. Lo afferma il ministero della Salute, comunicando i risultati preliminari della flash survey condotta dall'Iss e dal ministero insieme ai laboratori regionali, relativa alla diffusioni delle varianti in Italia.

14:00 - È scattato il lockdown in Australia: intorno alle 23:35 ora locale, gli spettatori presenti per seguire il match degli Australian Open tra Djokovic e Fritz sono stati costretti a lasciare le tribune dall'organizzazione del torneo per rientrare a casa in tempo.

13:50 - Circa un caso positivo su cinque in Italia risulta positivo alla variante inglese. Il dato emerge dall'indagine condotta dalle Regioni che hanno inviato al ministero e all'Istituto superiore di sanità i risultati dei test realizzati dal 3 e il 4 febbraio, come indicato in una circolare della scorsa settimana. 

13:20 - Sale a 0,95 l'Rt nazionale dallo 0,84 della scorsa settimana. Il dato emerge dal monitoraggio Iss-Ministero Salute.

12:50 - L'Ungheria inizierà oggi a somministrare il vaccino contro il Covid-19, Sputnik V, diventando il primo Stato membro Ue a usare il prodotto russo, che ancora non ha ricevuto il via libera dell'Ema. Lo ha annunciato la responsabile della salute pubblica del Paese, Cecilia Muller, in conferenza stampa.

12:30 - Questo il bollettino odierno dello Spallanzani di Roma. 

11:50 - "Nell'attuale contesto di preoccupazione in cui viviamo e in cui tutto sembra fragile e incerto, parlare di speranza potrebbe sembrare una provocazione". Così Papa Francesco nel Messaggio della Quaresima sul tema: "Ecco, noi saliamo a Gerusalemme... (Mt 20,18)" in cui invita al digiuno, alla preghiera e all'elemosina.

11:20 - A partire da sabato, e per cinque giorni, gli Australian Open richiuderanno le porte al pubblico dopo che le autorità dello Stato di Victoria hanno imposto un nuovo lockdown a causa dell'aumento dei casi di coronavirus. I sei milioni di abitanti della regione sono stati messi in isolamento dopo l'individuazione di un focolaio della variante britannica, altamente contagiosa, sviluppatosi all'interno di un hotel dell'aeroporto di Melbourne.

10:45 - "Next Generation Eu è un'opportunità unica degli Stati membri" e "più che di soldi, si tratta di un forte messaggio di solidarietà e fiducia per l'Unione europea" perche' "nessuno Stato membro può uscire da solo da questa crisi economica". Queste le parole della presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, intervenuta in conferenza stampa congiunta con David Sassoli, presidente del Parlamento europeo, e il presidente di turno del Consiglio Ue, Antonio Costa.

10:20 - “Da metà gennaio vediamo un calo del tasso della mortalità delle persone over 60 che si sono vaccinate: è una cosa importante”. Queste le parole del dottor Arnon Shahar, medico della task force del piano vaccinale in Israele, a Sky TG24.

10:00 - Il sito di SkyTg24 riferisce che in Francia, nel distretto di Mosella, sono stati segnalati in 4 giorni circa 300 casi di positività dovute alle varianti brasiliane e suadfricane del virus.