COVID-19 - Tornano le zone rosse in Austria. Draghi convoca i sindacati per discutere del Green Pass. Galli: "Meno contagi ultimamente, incrociamo le dita". Australia, aumentato il cybercrimine con la pandemia

15.09.2021 22:42 di Marco Rossi Mercanti Twitter:    vedi letture
COVID-19 - Tornano le zone rosse in Austria. Draghi convoca i sindacati per discutere del Green Pass. Galli: "Meno contagi ultimamente, incrociamo le dita". Australia, aumentato il cybercrimine con la pandemia
Vocegiallorossa.it

La Protezione Civile ha reso noti i dati relativi alle ultime 24 ore. Sono 4.830 i positivi rilevati nelle ultime 24 ore, a fronte di 317.666 tamponi effettuati. Il tasso di positività è dell'1,5%  I decessi sono 73. Rispetto a ieri, i letti di terapia intensiva sono calati di 14 unità. Calo di 37 posti destinati ai ricoveri ordinari per COVID-19. Vocegiallorossa.it vi fornirà LIVE le ultime notizie.

22:42 - "Maggiore sicurezza con il Green Pass". Lo ha sottolineato il virologo dell’Università Statale di Milano Fabrizio Pregliasco, ospite di “Timeline”. “Penso che a questo punto un intervento legato ad un Green pass trasversale ci metta più in maggiore sicurezza, perché temo un altro colpetto di coda, il prossimo inverno, del virus e quindi solo con una vaccinazione veramente allargata si può convivere meglio col COVID-19”, ha sottolineato

22:23 - "Non ho mai negato l'impegno del Governo Conte sul tema della scuola", Così il ministro dell'Istruzione Patrizio Bianchi in merito alle polemiche seguite ad alcune sue dichiarazioni odierne. 

22:05 - In Austria tornano le zone rosse a seguito dell'elevata incidenza di contagi da COVID-19. La prima località austriaca che torna sotto il controllo sanitario è Braunau am Inn, cittadina dell'Alta Austria ai confini con la Germania. Dalla mezzanotte di sabato chi vorrà lasciare il distretto dovrà esibire la certificazione di un tampone negativo non più vecchio di 72 ore se molecolare e non più vecchio di 24 ore se antigenico. La decisione è stata presa oggi perché l'incidenza settimanale è pari a 335,2. Il provvedimento resterà in vigore fino a quando l'incidenza non scenderà nuovamente sotto 200.

21:35 - "Il vaccino è strumento di libertà e di sicurezza, oltre che di salute". Lo dice a Porta a Porta Debora Serracchiani, capogruppo dem alla Camera, convinta che pero' "il piano vaccinale deve essere accompagnato da qualcos'altro". "Stiamo cercando di spiegare a tutti che c'è il dovere di vaccinarsi - afferma - la ripresa è straordinaria e gli stessi imprenditori ci chiedono strumenti per non dover chiudere e continuare a lavorare: questi strumenti sono il vaccino e il green pass. La forza di questo governo è stata il rigore e la gradualità. Siamo assolutamente consapevoli che il green pass per tutti è un provvedimento forte, ma abbiamo adottato lo strumento della gradualità proprio per convincere".

21:16 - "Oggi pomeriggio c'è stato un incontro con il Governo per fare chiarezza dopo settimane di confusione istituzionale e fughe in avanti quanto meno inopportune da parte di tante aziende. Finalmente si stabilisce un quadro normativo stabile e uniforme sul green pass nei luoghi di lavoro: una svolta che la Cisl saluta positivamente, a patto che sia accompagnata da un forte affidamento alla contrattazione e ai protocolli sulla declinazione concreta nei singoli comparti e siti produttivi". Lo ha detto stasera a Gorizia il segretario generale della Cisl, Luigi Sbarra, concludendo un convegno dello Ial del Friuli Venezia Giulia.

20:51 - "Nei musei da quando c'è il green pass le presenze sono cresciute del 155% sul 2020". Lo ha detto il ministro della cultura Dario Franceschini parlando con i giornalisti a margine di un incontro sulla cultura insieme al segretario del Pd Enrico Letta candidato per le elezioni suppletive nel collegio Toscana 12. "La gente si sente più sicura perché sa che anche gli altri hanno il green pass", ha aggiunto Franceschini sottolineando: "Il green pass dà tranquillità alle persone oltre a garantire la salute della persona che lo esibisce e che lo ha". 

20:30 - "Abbiamo ribadito al governo che noi pensiamo che la strada migliore sia quella di un provvedimento legislativo per l'obbligo vaccinale. Siamo stati informati che invece la discussione non prevede almeno per ora questa scelta. Non è esclusa, ma per non prevista". Così il segretario generale della Cgil, Maurizio Landini, al termine dell'incontro a Palazzo Chigi sull'estensione del green pass. 

20:06 - La cabina di regia in vista del Cdm per l'estesione del green pass è stata convocata per le 10:30 di domani. Si apprende da fonti della maggioranza. 

19:25 - Il presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, riceverà la terza dose del vaccino contro il COVID-19 dopo l'approvazione. Lo ha riferito in conferenza stampa la portavoce della Casa Bianca, Jen Psaki. 

18:12 - Un caso sospetto di un bambino ha costretto una classe della scuola primaria di Ussana, in Sardegna, a finire in quarantena al secondo giorno di lezioni. La notizia è stata confermata all'ANSA dal sindaco del paese Emidio Contini

17:18 - Sono 4.830 i positivi al Coronavirus nelle ultime 24 ore, secondo i dati del bollettino del ministero della Salute. Sono invece 73 le vittime in un giorno. Tasso di positività all'1,5%. In calo i ricoveri ordinari (-37) e le terapie intensive (-14). Sono 317.666 i tamponi molecolari e antigenici processati.

16:35 - In Sardegna i contagi salgono di nuovo sopra 100 (104 per la precisione nelle ultime 24 ore) e si registrano anche tre decessi: due donne di 80 e 91 anni e un uomo di 81, tutti residenti nella provincia di Sassari. Sono 2.945 le persone testate, mentre sono stati processati in totale, fra molecolari e antigenici, 27.876 test per un tasso di positività dello 0,37%.

15:37 - Il presidente del Consiglio Mario Draghi, a quanto si apprende, ha convocato a Palazzo Chigi i sindacati sul prossimo decreto Green pass. L'incontro dovrebbe avvenire questo pomeriggio alle 16.30, in vista del Consiglio dei ministri di domani.

14:52Israele ha registrato nelle ultime 24 ore altri 9.539 nuovi casi di Covid-19, su complessivi 165.584 test, per un tasso di infezione del 5,9%. Secondo i dati diffusi dal ministero della Salute, il 40% dei nuovi contagi riguarda bambini con meno di 11 anni, troppo piccoli per ricevere il vaccino, il 14% adolescenti tra i 12 e i 18 anni e solo il 4% persone con piu' di 60 anni.

14:08 - "L'unico settore oggi chiuso è quello delle discoteche e dei locali da ballo, cosa sulla quale, secondo me, il governo sta sbagliando perché c'è il proliferare di feste private dove nessuno controlla nessuno". È quanto afferma su Radio 24 il presidente dell'Emilia-Romagna Stefano Bonaccini. "I sindacati dei gestori chiedono da mesi di riaprire con il green pass", sottolinea. 

12:05 - "Io non giudico se è giusto in astratto estendere o meno il green pass. Noi abbiamo un obiettivo: completare la campagna vaccinale, raggiungere una soglia che ci mette in sicurezza". Così Giuseppe Conte, rispondendo ad una domanda sulla decisione di estendere l'utilizzo del green pass da parte del governo.

11:30 - A Vienna, dove l'anno scolastico è iniziato il 6 settembre, quasi 400 classi sono già in quarantena per casi Covid. Per l'esattezza si tratta di 393 classi in 388 dei 700 istituti scolastici della capitale austriaca. 

10:50 - Incrociamo le dita e vediamo cosa succede. Sembra che negli ultimi giorni ci sia stato un numero limitato di riscontri di positività. Purtroppo però, va sottolineato un aspetto importante che riguarda gli asintomatici: molte persone, incluse quelle vaccinate, non si sottopongono al tampone perché ritengono di non averne motivo". Lo ha affermato Massimo Galli, direttore della Clinica Malattie Infettive dell’ospedale Sacco di Milano, ai microfoni di iNews24 commentando i dati epidemiologici.

10:24 - L’azienda americana Moderna ha annunciato di avere in cantiere un farmaco di richiamo anti COVID-19 e anti-influenza. Secondo gli esperti un monodose potrebbe essere vantaggioso da un punto di vista logistico e non dovrebbe creare particolari problemi. Se fatte invece separate, è consigliato aspettare circa due settimane fra la prima e la seconda iniezione. Da quest’anno il vaccino antinfluenzale si potrà fare anche in farmacia.

09:59 - Il Consiglio dei ministri è previsto in settimana. Si va verso l'estensione del pass. Interessati oltre 1,2 milioni di dipendenti pubblici e i lavoratori dei luoghi dove il certificato è già richiesto per i clienti: ristoranti, cinema, teatri, trasporti a lunga percorrenza. Il ministro dello Sviluppo Economico Giorgetti apre alla certificazione in tutte le aziende.

09:41 - "L'unico elemento di prevenzione che abbiamo in mano in questo  momento è il vaccino. Le persone devono essere convinte a vaccinarsi e dobbiamo accompagnare questo convincimento attraverso una serie di informazioni, dove numeri e dati non vengono confusi ma vengono inquadrati nel giusto contesto, ma anche attraverso uno strumento molto utile come il green pass che stimola in qualche modo la vaccinazione". È quanto ha detto il ministro delle Politiche agricole, alimentari e forestali, Stefano Patuanelli.

09:22 - "Siamo gli unici ad aver condiviso metà della produzione dei vaccini. Abbiamo dato 700 milioni di dosi agli europei e 700 milioni sono stati esportati". Lo ha dichiarato la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, nel suo discorso sullo Stato dell'Unione all'Europarlamento. 

09:00 - Il cybercrimine è in pieno boom in Australia a causa della pandemia di COVID-19, con un'impennata di gravi attacchi sui sistemi sanitari e ospedalieri. Lo rivela l'ultimo rapporto annuale dell'Australian Cyber Security Centre secondo il quale sono state registrate oltre 67.500 denunce nell'anno 2020/21, il 13% più dei 12 mesi precedenti, con perdite riportate dalle vittime di circa 33 miliardi di dollari australiani (20,5 miliardi di euro).  Sono aumentati del 15% gli attacchi "ransomware", mentre un quarto degli incidenti di cybersicurezza hanno colpito infrastrutture e servizi essenziali. Il rapporto osserva che gli hacker "sfruttano la pandemia" con attacchi di "spear phishing", le truffe tramite email o comunicazioni elettroniche in generale, per procurarsi informazioni personali per fini fraudolenti.

08:40 - Sono 81.409.122 le dosi di vaccino somministrate in Italia, l'88,6% del totale di quelle consegnate, pari finora a 91.849.241 (nel dettaglio 64.706.710 Pfizer/BioNTech, 13.149.801 Moderna, 12.033.941 Vaxzevria-AstraZeneca e 1.958.789 Janssen). Le persone che hanno completato il ciclo vaccinale sono 40.295.980, il 74,61% della popolazione over 12. È quanto si legge nel report del commissario straordinario per l'emergenza sanitaria aggiornato alle 06:09 di oggi.