COVID-19 - Sileri: "Entro 2022 la variante Omicron prenderà tutti". Locatelli: "La crescita percentuale di questa settimana è stata inferiore alla precedente". Più di 200 milioni di Green Pass scaricati in Italia

16.01.2022 23:10 di Emiliano Tomasini Twitter:    vedi letture
COVID-19 - Sileri: "Entro 2022 la variante Omicron prenderà tutti". Locatelli: "La crescita percentuale di questa settimana è stata inferiore alla precedente". Più di 200 milioni di Green Pass scaricati in Italia
Vocegiallorossa.it

La Protezione Civile ha reso noti i dati relativi al 16 gennaio. Sono stati effettuati 927.846 tamponi e individuati 149.512 nuovi positivi al COVID-19. Nell'ultimo giorno sono morte 248 persone. Come di consueto, Vocegiallorossa.it vi fornirà le notizie LIVE riguardo la situazione del Coronavirus.

23:10 - Intervenuta ai microfoni della trasmissione 90° Minuto, la Sottosegretaria allo Sport Valentina Vezzali ha parlato della possibilità di un provvedimento che permetta alle squadre straniere di giocare in Italia per le manifestazioni internazionali senza il rischio di essere frenate dalle norme vigenti, quindi obbligo vaccinale e green pass rafforzato: “Ci stiamo lavorando. Vedrò in settimana il ministro Speranza per trovare una soluzione condivisa in occasione delle competizioni europee".

22:42 - I contagi stanno aumentando di nuovo nelle case di cura statunitensi a causa dell'ondata Omicron, arrivando alla cifra record di 32mila nella scorsa settimana, e portando a nuove restrizioni sulle visite dei familiari e a un maggior pressing per le vaccinazioni. 

22:21 - "Il sistema di colorazione delle regioni è stato elaborato dal ministero della Salute in accordo con le Regioni in un'epoca diversa. Che si possa arrivare a una riconsiderazione è nella logica delle cose". Lo ha detto il presidente del Consiglio superiore di sanità, Franco Locatelli, a Che tempo che fa su Rai3.

21:47 - Il presidente del Consiglio superiore di sanità, Franco Locatelli, è intevenuto a Che tempo che fa su Rai3. Le sue parole riportate da SkyTG24: "Fare il booster ogni 4 mesi? Io non lo darei così per scontato. Solo i tempi di osservazioni e indagini ben condotte ci diranno se ci sarà questa necessità. Semmai il discorso sulla quarta dose potrebbe riguardare i fragili".

21:14 - "Io credo che ci siano due atteggiamenti da evitare: uno è amplificare certi comportamenti e l'altro è sottovalutarli. Sono preoccupato da questa progressione di radicalizzazione dei comportamenti e sono preoccupato perché le minacce si stanno personalizzando. Senza eccedere in timori, ma in questo paese abbiamo già vissuto stagioni nelle quali dalle parole siamo passati alle pietre e dalle pietre ai colpi d'arma da fuoco. Non siamo a questo punto ma l'esperienza ci ha insegnato che certe cose possono verificarsi". Così l'Autorità delegata alla sicurezza Franco Gabrielli a Che tempo che fa sulle proteste per le misure contro il COVID-19.

20:47 - Il ministro della Salute, Roberto Speranza, è intevenuto a 'Controcorrente' su Retequattro. Le sue parole riportate da SkyTG24: "La vita della grande maggioranza degli italiani in questi mesi è stata senza grande limitazioni, è chiaro che nelle prossime settimane dovremo aprire un confronto con le regioni e nelle prossime ore apriremo un tavolo tecnico per affrontare le questioni che hanno proposto".

20:02 - Sono 278.129 i nuovi contagi di COVID-19 registrati in Francia nelle ultime 24 ore, in calo rispetto a una media giornaliera che nell'ultima settimana è comunque superiore a 294 mila.

18:09 - Prosegue nel Regno Unito il calo dei contagi quotidiani da COVID-19, scesi ulteriormente nelle ultime 24 ore fino a 70.924 secondo i dati ufficiali resi noti oggi su una media settimanale di circa 1,5 milioni di test al giorno: vale a dire il minimo da oltre un mese. In discesa anche i morti, fermi a quota 88 (seppure alleggeriti di domenica da qualche parziale ritardo statistico), e il totale dei ricoveri negli ospedali. Segnali che confermano l'apparente superamento nel Regno dell'ondata di casi alimentati dalla variante Omicron, ottenuto grazie a un'accelerazione record in Europa delle terze dosi booster dei vaccini e senza la reintroduzione di restrizioni pesanti in Inghilterra da parte del governo di Boris Johnson. 

17:20 - I numeri di oggi

• Attualmente positivi: 2.548.857
• Deceduti: 141.104 (+248)
• Dimessi/Guariti: 6.016.954 (+79.207)
• Ricoverati: 20.410 (+363) di cui in TI: 1.691 (+14)
• Tamponi: 155.797.197 (+927.846)

Totale casi: 8.706.915 (+149.512, +1,75%)

16:35 - "La variante Omicron raggiungerà tutti, non c'è scampo. Non c'è dubbio che entro la fine del 2022, salvo che arrivi un'altra variante, quasi tutta la popolazione avrà incontrato questa variante". Lo ha affermato il sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri. Chi "è vaccinato sarà più protetto e potrà avere probabilmente una forma più leggera, ma chi non lo è - ha concluso Sileri - ha molti più rischi di andare in terapia intensiva.

16:06 - Nelle ultime 24 ore sono stati individuati nelle Marche 4.923 casi di Covid-19 con 14.184 tamponi processati nel percorso per le nuove diagnosi e un tasso di positività al 34,7% (ieri era al 25,6% con 5.766 casi); la metà dei nuovi positivi si riscontrano nelle fasce d'età 25-44 anni e 45-59 anni. 

14:59 - Nel Lazio è stata "superata quota 2,8 milioni di dosi booster effettuate e raggiunto il 54% della popolazione over 12 anni". Lo comunica l'assessore alla Salute del Lazio Alessio D'Amato al termine della videoconferenza della task-force regionale per il COVID-19 con i direttori generali delle Asl e Aziende ospedaliere, Policlinici universitari e l'ospedale Pediatrico Bambino Gesù.

14:08 - Da quando, lo scorso 7 gennaio, è stato annunciato l'obbligo di vaccino per gli over 50 e del super pass per lavorare, sono state fatte in Italia quasi 685mila prime dosi. La media delle somministrazioni dal 7 gennaio è di circa 76mila dosi al giorno

13:47 - Sono 119.840.779 le dosi di vaccino anti COVID-19 somministrate in Italia, il 98,9% del totale di quelle consegnate pari finora a 121.151.538 (nel dettaglio 82.086.322  Pfizer/BioNtech, 22.560.266 Moderna, 11.544.701 Vaxzevria-AstraZeneca, 3.114.000 Pfizer pediatrico e 1.846.249 Janssen). È quanto si legge nel report del Commissario straordinario per l'emergenza sanitaria aggiornato alle ore 6.13 di oggi. Il totale delle dosi di richiamo/booster è di 26.626.304 e ha riguardato il 67,34% della popolazione potenzialmente oggetto di dose addizionale che hanno ultimato il ciclo vaccinale da almeno quattro mesi.

13:21 - Alla data di ieri, in Cina continentale sono state somministrate oltre 2,93 miliardi di dosi di vaccini anti COVID-19. Lo ha reso noto oggi la Commissione Sanitaria Nazionale

13:01 - L'epidemia di COVID-19 segue andamenti diversi nelle 107 province italiane, 7 delle quali sono al picco e 28 lo hanno già raggiunto, mentre in 40 si registra una crescita frenata; in altre 13 province si rileva ancora una crescita di tipo lineare e in 19 l'incidenza è rapidamente aumentata: è quanto indicano le analisi del matematico Giovanni Sebastiani, dell'Istituto per le Applicazioni del Calcolo "M.Picone", del Consiglio Nazionale delle Ricerche (Cnr), basate sulle differenze settimanali della curva dell'incidenza dei positivi totali nelle 107 province. Le province che hanno raggiunto il picco si trovano soprattutto in Toscana e Umbria, "che anche a livello regionale mostrano di aver da poco superato il picco", assieme a  Lombardia e Abruzzo, che sono attualmente al picco. Sebastiani rileva che "queste regioni sono 4 delle 7 dove nelle ultime settimane del 2021 c'è stata una crescita esponenziale, con tempi di raddoppio degli incrementi piccoli, probabilmente a causa della diffusione della variante Omicron".

12:45 - L'onda Omicron "finirà solo dopo che le masse saranno state infettate, come ho già avuto modo di dire". Lo dice Cyrille Cohen, membro del board governativo sui vaccini in Israele e Direttore di Immunologia alla Bar Ilan University. "La protezione sarà acquisita sia con la vaccinazione, soprattutto contro la malattia grave, sia con l'immunizzazione naturale, dovuta al contagio. Il vaccino è meno efficace nel ridurre i contagi, è vero, ma ha una copertura che resta eccellente nel prevenire l'ospedalizzazione, la malattia grave e la morte" aggiunge.

12:22 - "Il famoso disastro che ci doveva essere con la riapertura della scuola" dopo la pausa di Natale "non c'è stato", ci sono stati "disagi differenziati zona per zona, ma la scuola ha riaperto e si è affermata la convinzione che la scuola è un elemento fondante, la scuola è la priorità, è un diritto". Lo ha detto il ministro dell'Istruzione Patrizio Bianchi intervistato da Radio 24. I presidi hanno lavorato bene, ha poi aggiunto Bianchi tracciando un bilancio della prima settimana di riapertura delle scuole. 

12:00 - "Lo Stato ci ha posto sotto sequestro violando il principio di continuità territoriale!  Sì al Super Green Pass per prendere i traghetti ma con gradualità. Io da Villa San Giovanni vado in tutta Europa senza Super Green pass. Dalla Sicilia rimango in Sicilia e dall'Italia non posso andare in Sicilia". Lo dice il sindaco di Messina Cateno De Luca che si è accampato sul molo dove arrivano i traghetti che navigano sullo Stretto collegando la Sicilia con la Calabria.

11:37 - La pandemia "non è ancora finita ma il progressivo emergere della variante Omicron sulla Delta ne sta cambiando i connotati, rendendo opportuno un aggiustamento delle nostre strategie. La comunicazione dei dati deve essere aggiornata" e "la nuova fase dell'epidemia deve portarci entro breve a rivedere le regole soprattutto per la gestione degli ospedali". Così il sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri.

11:08 - L'Argentina ha registrato nelle ultime 24 ore 96.652 nuovi casi di COVID-19, portando il numero totale di positivi a 7.029.624, mentre i decessi sono stati 88 (117.989 totali). I nuovi dati segnano un calo significativo rispetto a quelli di ieri, quando il Paese sudamericano ha raggiunto il triste record di 139.853 contagi in un solo giorno, il numero più alto dall'inizio della pandemia. Oggi il tasso di positività nel suo complesso è stato del 65,4%, con 147.630 test effettuati su tutto il territorio nazionale, ben al di sopra del 10% raccomandato dall'Organizzazione Mondiale della Sanità.

10:44 - Il Senegal ha annunciato la negatività al tamponde di suoi 3 giocatori: Mendy, Koulibaly e Ballo-Touré. I tre giocatori, quindi, potrebbero scendere in campo nella prossima sfida di Coppa d'Africa contro il Malawi, nonostante non si allenino con il gruppo da diverso tempo.

10:21 - Tra mascherine e tamponi la spesa può arrivare a 4.800 euro annui a famiglia. L’acquisto di dispositivi sanitari e test per il controllo della positività al virus pesano migliaia di euro all’anno sui nuclei familiari. È quanto calcolato da Consumerismo No Profit, lo riporta SkyTG24.

09:52 - Il tennista Nole Djokovic è ufficialmente fuori dagli Australian Open. La Corte Federale ha confermato la decisione, al serbo verrà ritirato il visto e sarà espulso dall'Australia.

09:30 -  Come riportato da SkyTG24, sono in corso a Roma serrati controlli amministrativi da parte della Polizia di Stato della Divisione Polizia Amministrativa e del Commissariato Esquilino, all'interno di strutture ricettive, con lo scopo di verificare il rispetto della normativa anti Covid sia da parte della clientela che dei gestori.

09:00 - In un'intervista al Corriere della Sera, Franco Locatelli, coordinatore del Cts, ha parlato della situazione dei contagi in Italia: "Siamo in una situazione delicata e con numeri ancora crescenti per quel che riguarda l'incidenza di infezioni. Tuttavia, la crescita percentuale dell'ultima settimana è stata inferiore alla precedente e, negli ultimi giorni, vi sono evidenze di chiara decelerazione della curva epidemica in linea con quanto osservato in altri Paesi".

08:45 - I dati nel Lazio nella giornata di ieri: 12.096 nuovi casi e 1.734 ricoveri, 204 le terapie intensive. Sono 15, invece, i decessi. 

08:30 - È stata superata la quota dei 200 milioni di 'Green Pass' scaricati finora in Italia. Stando alla piattaforma del governo, i 'certificati verdi' emessi sono complessivamente 201.523.267,