COVID-19 - Proteste in tutta Olanda. In Italia 8.561 positivi. Madrid, coprifuoco alle 22 e incontri privati vietati. Braun: "Variante inglese prenderà il sopravvento". Ricciardi: "Serve un nuovo lockdown". 99 milioni di casi nel mondo. VIDEO!

25.01.2021 23:08 di Marco Rossi Mercanti Twitter:    Vedi letture

L'emergenza Coronavirus continua a non dare tregua non solo in Italia, ma in tutto il pianeta. Come di consueto, il Ministero della Salute ha condiviso il bollettino contenente gli aggiornamenti relativi al Coronavirus nelle ultime 24 ore. Sono stati effettuati 143.116 tamponi e individuati 8.561 nuovi positivi al COVID-19. Gli attualmente positivi sono 491.630, -7.648 in meno rispetto a ieri. Nell'ultimo giorno sono morte 420 persone affette da Coronavirus per un totale di 85.881 decessi dall'inizio dell'epidemia. Il tasso di positvità è pari al 5,68%.

23:08 - Il neopresidente americano Joe Biden ha fatto sapere che intende provare a innalzare l'obiettivo di vaccinazioni fatte nei primi 100 giorni del suo mandato da 100 a 150 milioni. Il ritmo dovrebbe essere quello di oltre un milione di dosi al giorno.

21:23 - Come riporta Sky TG24, stanno esplodendo in tutta Olanda proteste contro il lockdown recentemente imposto dal governo.

19:52 - I viaggi dal Regno Unito verso l'estero, in assenza di "giustificazioni" specifiche come ipotetiche esigenze mediche, sono al momento "illegali" in base al lockdown. Lo ha detto Matt Hancock, ministro della Sanità del governo di Boris Johnson, nel briefing odierno sull'emergenza Covid. Interpellato sull'ipotesi che il governo Tory sta valutando d'imporre a chi entra nel Paese, oltre a un test negativo, una quarantena sorvegliata in hotel, Hancock ha poi preso tempo; ma ha ammonito che "le cautele ai confini sono incredibilmente importanti" in questa fase, per evitare la trasmissione dall'estero delle nuove varianti del virus.

19:20 - D'ora in poi le aziende farmaceutiche che esportano dosi di vaccino anti-Covid dovranno comuniciarci in anticipo le destinazioni". Lo ha dichiarato la commissaria Ue, Stella Kyriakides, in merito ai ritardi annunciati da AstraZeneca. "Sono escluse dalle comunicazioni le spedizioni umanitarie", ha aggiunto. 

18:27 - Sono altri 6 i decessi di persone positive al coronavirus registrati in Liguria, secondo l'ultimo bollettino diffuso dalla Regione: le vittime da inizio emergenza salgono dunque a 3.241. In ospedale ci sono 689 ricoverati, 22 in più di ieri. Di questi, 67 sono in terapia intensiva. Si registrano anche 164 nuovi casi di positività al virus; nelle ultime 24 ore effettuati 1.637 tamponi molecolari, 796.244 da inizio emergenza. Effettuati in un giorno anche 1.355 tamponi antigenici rapidi, 23.741 dal 14 gennaio scorso. Dei 65.840 vaccini arrivati, 45.829 sono stati quelli somministrati ad oggi: si tratta del 67%. 

17:57 - CLICCA QUI per leggere il bollettino di oggi.

17:36 - Sono 30mila le persone che nel Lazio hanno ricevuto la seconda dose del vaccino contro Covid-19. Lo ha annunciato l'assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D'Amato. "I ritardi nelle forniture di Pfizer impongono la priorità della somministrazione dei richiami - ha detto D'Amato -. Oggi è stata superata la quota delle 148mila dosi somministrate nel Lazio, sono già oltre 10mila quelle per gli over 80 anni.

17:06 - Google ha deciso di mettere a disposizione le sue sedi come eventuali siti di vaccinazione negli Stati Uniti per accelerare il contrasto al Covid-19. L'amministratore delegato Sundar Pichai ha dichiarato nel blog dell'azienda che l'iniziativa rientra nel piano da 150 milioni di dollari per promuovere l'educazione e l'accesso equo al vaccino. "Renderemo disponibili alcune strutture selezionate di Google - come edifici, parcheggi e spazi aperti - se dovesse essere necessario. Questi siti saranno aperti a chiunque abbia diritto al vaccino sulla base delle linee guida statali e locali".

16:36 - "Gli uffici del commisario ci hanno confermato e comunicato che nella giornata odierna l'Avvocatura dello Stato farà un esposto contro Pfizer, perché è del tutto evidente che il piano vaccinale che avevamo programmato insieme all'Ue va rispettato". Lo ha detto la ministra delle infrastrutture e trasporti Paola De Micheli alla trasmissione Oggi è un altro giorno su Rai 1.

16:00 Moderna testerà una dose aggiuntiva di richiamo del suo COVID-19 Vaccine (mRNA-1273) per studiare la capacità di aumentare ulteriormente la risposta immunitaria contro le varianti. In totale quindi le dosi da utilizzare, una volta conclusa questa sperimentazione, diventerebbero 3. Lo riporta l'Ansa.

15:13 - L'Italia è tra i paesi europei ad essere colorata di rosso scuro, la nuova colorazione per le aree europee ad alto rischio Covid. Lo ha reso noto il commissario Ue per la Giustizia, Didier Reynders, anticipando i risultati di una simulazione realizzata dal Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (Ecdc).

14:40 Walter Ricciardi, membro dell’Organizzazione Mondiale della Sanità e consulente del ministro della Sanità Roberto Speranza, ha dichiarato a Che tempo che fa: “In questo momento non è tanto la situazione attuale, quanto quella in prospettiva. La Germania, per esempio, sta chiudendo tutte le scuole, anche quelle elementari, perché questa variante inglese purtroppo si diffonde in nord Europa nell’80% dei casi proprio a partire dalle scuole e non solo è più infettiva e contagiosa ma anche più letale. È qualcosa di pericoloso, bisogna fare le cose nel modo giusto al momento giusto. In questo momento la circolazione del virus è importante per non parlare delle varianti che potrebbero arrivare”. 

13:40 - Un cluster di infezione da Covid-19 è stato individuato in una casa di riposo di Grottaferrata, nella zona dei Catelli Romani. Si tratta dell'istituto 'Povere figlie della visitazione di Maria'. In tutto si registrato 4 morti e una ventina di positivi tra ospiti della struttura e operatori. La casa di riposo è stata isolata e il caso viene seguito dalla Asl Roma 6. Secondo quanto si è appreso i primi casi all'interno della struttura si sarebbero verificati a metà gennaio con una quarantina di positivi. 

13:20 -  In Toscana Sono 422 i positivi in più rispetto a ieri (416 confermati con tampone molecolare e 6 da test rapido antigenico). Da inizio epidemia, i casi positivi totali sono pari a 131.281 unità. L'età media dei 422 nuovi positivi odierni è di 47 anni circa (il 14% ha meno di 20 anni, il 23% tra 20 e 39 anni, il 32% tra 40 e 59 anni, il 19% tra 60 e 79 anni, il 12% ha 80 anni o più). I nuovi casi sono lo 0,3% in pià rispetto al totale del giorno precedente. I guariti crescono dello 0,3% e raggiungono quota 118.712 (90,4% dei casi totali). Oggi sono stati eseguiti 5.913 tamponi molecolari e 1.009 tamponi antigenici rapidi, di questi il 6,1% è risultato positivo. Sono invece 3.144 i soggetti testati oggi (con tampone antigenico e/o molecolare, escludendo i tamponi di controllo), di cui il 13,4% è risultato positivo. Gli attualmente positivi sono oggi 8.460, +0,5% rispetto a ieri. Le persone ricoverate nei posti letto dedicati ai pazienti Covid oggi sono complessivamente 770 (28 in più rispetto a ieri, più 3,8%), 109 in terapia intensiva (3 in più rispetto a ieri, più 2,8%).

12:50 - Sono ricoverati allo Spallanzani di Roma 162 pazienti positivi al tampone per la ricerca Sars-CoV-2. 34 pazienti sono ricoverati in Terapia Intensiva; i pazienti dimessi e trasferiti a domicilio o presso altre strutture territoriali sono a questa mattina 1.854. È quanto emerge dal bollettino di oggi dell'istituto.

12:20 - Entrano in vigore oggi a Madrid le nuove restrizioni anti-Covid annunciate venerdì scorso per contrastare la terza ondata della pandemia. Da oggi, ricorda El Pais, sono vietati gli incontri in casa tra persone non conviventi e il coprifuoco è stato anticipato dalle 23 alle 22. Inoltre, negozi e ristoranti dovranno chiudere alle 21. 

11:50 - Una 90enne romano è guarito dal Covid e ha trovato un buono postale da 475mila euro. ll buono da 50 milioni di lire, emesso il 13 gennaio 1986, era stato un gesto del marito, ufficiale dell'Esercito in pensione, che aveva deciso di investire così la liquidazione.

11:30 - La variante britannica del Coronavirus è già diffusa in diversi ospedali, e il governo tedesco ritiene che proprio questa diventerà dominante in Germania. Lo ha affermato il capo della cancelleria Elge Braun, in un talkshow del canale televisivo ARD:"Vediamo che al momento diverse strutture sanitarie hanno a che fare con questa mutazione. Questo significa che è arrivata nel paese, e a un certo punto prenderà il sopravvento e creerà problemi, qui come in altri paesi". 

10:55 - Secondo gli ultimi dati dell’Oms, la nazione che ha fatto segnare il maggior incremento giornaliero sono ancora gli Stati Uniti (oltre 190mila casi), seguiti da Brasile e Regno Unito. Nella lista, per quanto riguarda l’Europa, ci sono anche Francia e Portogallo.

10:43 - Con il passaggio alla zona arancione, anche nella regione governata da Attilio Fontana scatta il semaforo verde per il rientro in classe di 200mila ragazzi delle medie e oltre 400mila delle superiori. Lezioni in presenza pure nelle secondarie di secondo grado di Liguria, Marche e Umbria e alle medie in Campania.

10:21 - Walter Ricciardi, membro dell’Organizzazione Mondiale della Sanità e consulente del ministro della Sanità Roberto Speranza, ha dichiarato a Radio Popolare:

“Serve un lockdown vero, anche di tre o quattro settimane. Occorre riprendere a tracciare e testare, le zone arancioni contengono l’epidemia in una zona stabile ma non aiutano a farla diminuire. Se esitiamo ancora lo stillicidio si protrarrà per mesi, con tutte le ricadute sia psicologiche che economiche. È un’evidenza scientifica e spiace che i governi europei non lo capiscano, è l’unica strada per recuperare la normalità”.

10:03 - "Sicuramente sarà diversa da quella ordinaria, perché le condizioni sono diverse, sarebbe irrealistico pretendere di svolgere un esame di maturità come quando non c'era la pandemia". Cosi' a Buongiorno, su Sky TG 24 il presidente dell'Associazione nazionale Presidi Antonello Giannelli. "Credo - ha aggiunto - che rispetto all'anno scorso si possa pensare a un esame più consistente, più solido, con una verifica delle competenze più significativa di quella dell'anno scorso. Al momento è prematuro identificare un format, rischiamo di essere smentiti dai fatti, ma per il momento è ipotizzabile almeno una prova scritta oltre a quella orale. Dipende molto anche dal piano vaccinale: se potessimo contare su una vaccinazione diffusa per quell'epoca sarebbe diverso".

09:43 - Un medico in servizio in un pronto soccorso di un ospedale pubblico della provincia di Brescia è stato arrestato e posto ai domiciliari dai Carabinieri del Nas: è sospettato di omicidio per aver intenzionalmente somministrato a pazienti affetti dal COVID-19 farmaci ad effetto anestetico e bloccante neuromuscolare, causando la morte di due di loro durante la cosiddetta prima ondata pandemica. I militari hanno dato esecuzione ad un'ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip di Brescia. 

09:20 - "Volendo ragionare con l'ottimismo della volontà possiamo dire che il piano vaccinale va rimodulato ma che ce la faremo lo stesso. Che alternativa ho, che alternativa abbiamo? L'alternativa è di metterci a fare la cultura del piagnisteo, una serie di lamentazioni, con scarsi risultati". Lo ha detto Massimo Galli, direttore Malattie Infettive all'ospedale Sacco di Milano, commentando i ritardi sul fronte dei vaccini. "Qui - ha osservato - è anche una questione di mercato. L'Unione Europea ha avuto garanzie di avere una grande quantità di vaccino a determinate condizioni e adesso c'è mezzo mondo che probabilmente sta offrendo di più, ma non traggo conclusioni... E poi - ha aggiunto - altra cosa che ci si poteva
aspettare, è che impianti anche di grandi aziende farmaceutiche non siano in condizioni di rispondere a tutta questa richiesta con la velocità voluta". 

09:00 - I casi di coronavirus nel mondo si avvicinano a quota 100 milioni, secondi i dati della Johns Hopkins University. Per la precisione sono 99.192.353 le persone contagiate dal COVID-19 nei cinque continenti, mentre le vittime sono 2.129.403. Il Paese con il numero più alti di casi restano gli Stati Uniti, oltre 25 milioni, seguiti da India, Brasile, Russia e Regno Unito. Il primo Paese Ue per numero di contagi è la Francia con 3.112.055. 

08:40 - Sono 1.379.124 le dosi di vaccino contro il COVID-19 finora somministrate in Italia, il 74.4% del totale delle dosi consegnate (pari a 1.853.475). La somministrazione ha riguardato finora 867.849 donne e 511.275 uomini. Il dato è aggiornato alle 21.01 di ieri nel report online del Commissario Straordinario per l'emergenza sanitaria. Le persone che hanno ricevuto anche la seconda dose sono 100.863. Nel dettaglio, le dosi sono state somministrate a 901.468 operatori sanitari, 327.103 unità di personale non sanitario, 137.469 ospiti di strutture residenziali e 13.084 over 80.