COVID-19 - Il bollettino di oggi. ONU, Guterres: "Serve una vaccinazione globale". Crescono i contagi in Austria. Ucraina, record di casi da inizio pandemia. Francia, bocciato il Green Pass sino all'estate 2022

29.10.2021 22:35 di Marco Rossi Mercanti Twitter:    vedi letture
COVID-19 - Il bollettino di oggi. ONU, Guterres: "Serve una vaccinazione globale". Crescono i contagi in Austria. Ucraina, record di casi da inizio pandemia. Francia, bocciato il Green Pass sino all'estate 2022
Vocegiallorossa.it

Sono 5.335 i positivi ai test Covid individuati nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute. In aumento rispetto a ieri, quando erano stati 4.866. Sono invece 33 le vittime in un giorno, 17 in meno rispetto a ieri. I tamponi molecolari e antigenici per il coronavirus effettuati nelle ultime 24 ore in Italia sono 474.778, il tasso di positività è all'1,1%. Come di consueto, Vocegiallorossa.it fornirà LIVE le ultime notizie.

22:35 - l virus del Covid "non è stato diffuso come arma batteriologica". E' quanto emerge, secondo la Reuters, da un documento desecretato sulle origini della pandemia, redatto dalla direzione della United States Intelligence Community, che racchiude le diciassette agenzie federali di sicurezza.

21:04 - I leader del G20 poseranno domani per una foto con i medici, gli infermieri e il personale della Croce Rossa, in rappresentanza di tutti coloro che hanno lottato contro il Covid. Lo si apprende da fonti italiane. Prima dell'apertura dei lavori del summit, alla Nuvola di Fuksas all'Eur, i grandi della terra poseranno per la photo opportunity di rito, ma anche per una seconda istantanea con gli uomini e le donne simbolo della lotta alla pandemia, un tema che è al centro del G20 a presidenza italiana.

19:30 - "L'incidenza settimanale è in rapido e generalizzato aumento nell'ultima settimana e sta raggiungendo quota 50 casi per 100.000 abitanti anche se ancora non l'ha superata. La trasmissibilità è intorno al valore di 1 ma nei valori proiettati e in quello di ospedalizzazione ha già superato l'1". Tutte le regioni sono classificate a rischio moderato tranne tre. Così il presidente Iss, Silvio Brusaferro, che, illustrando in un video il monitoraggio settimanale, raccomanda la necessità di vaccinarsi ma anche di continuare a garantire il tracciamento e ad applicare e rispettare le misure, mascherina e niente assembramenti.

18:10 - Il Tribunale Ue ha rigettato la domanda di sospensione del regolamento che stabilisce il quadro relativo al Green Pass presentata da alcuni cittadini europei lo scorso 30 agosto. Il presidente del Tribunale osserva che "nessuna argomentazione dei richiedenti dimostra, a prima vista, il carattere manifesto della violazione denunciata" circa la discriminazione tra persone vaccinate e persone non vaccinate nell'esercizio dei loro diritti fondamentali "poiché il possesso dei certificati previsti dal regolamento non è condizione necessaria per l'esercizio del diritto alla libera circolazione".

17:35 - IL BOLLETTINO DI OGGI

16:26 - "I numeri in Italia sono tra i più bassi in Europa, non c'è dubbio che i numeri sono in crescita anche in Italia, e questo ci richiede massima attenzione e cautela. Dobbiamo continuare coi vaccini, insistere con le prime dosi e accelerare anche la campagna sulle terze dosi, importanti per proteggere in modo particolare le persone più fragili". Cosi' il ministro della Salute Roberto Speranza al termine del vertice dei ministri della Salute e delle Finanze al G20 di Roma. "Quindi attenzione e cautela - ha aggiunto Speranza - la pandemia è ancora in corso, e la mia richiesta come sempre è di continuare a usare quelle misure di precauzione, a partire dalle mascherine".

15:55 - Sono 9.241 le persone attualmente positive a Covid-19 nel Lazio, di cui 371 ricoverati, 48 in terapia intensiva e 8.823 in isolamento domiciliare. Dall'inizio dell'epidemia i guariti sono 376.053 e i morti 8.786, su un totale di 394.080 casi esaminati, secondo il bollettino aggiornato della Regione Lazio.

15:28 - "Serve una vaccinazione globale" contro il Covid-19, ma questo "piano non si è ancora materializzato in parte perché ci sono delle divisioni geopolitiche". Lo ha dichiarato a Roma il segretario generale dell'Onu, Antonio Guterres, alla vigilia del G20.

14:57 - Sono diventate 45 le persone risultate positive al Covid nel territorio comunale di Centola, nel Salernitano, rispetto alle 28 che si registravano giovedì scorso. A comunicarlo, in un video affidato ai social, è il sindaco Carmelo Stanziola, spiegando che i 45 casi positivi sono distribuiti tra Centola (33), Palinuro (8), Foria (2) e San Severino (2). "Bisogna rispettare le regole - questo l'invito del primo cittadino - evitare assembramenti, utilizzare la mascherina". A Centola, intanto, restano sospese, fino a domani, le attività scolastiche di ogni ordine e grado nel plesso di Centola, come dispone un'ordinanza del sindaco. 

14:27 - Perquisizioni e sequestri ieri in un gazebo dove venivano eseguiti tamponi anti-Covid a Rimini. I carabinieri dei Nas e del comando locale sono intervenuti nella struttura allestita in un centro commerciale della citta' dove, secondo le accuse da verificare, la societa' sottoponeva i clienti ai test senza un'autorizzazione amministrativa con gli utenti che sarebbero stati ingannati in merito al rilascio del green pass i quali effettivamente ottenevano poi solo il risultato dell'analisi. Sempre secondo le accuse, l'azienda avrebbe proposto a un medico di base un compenso per  registrare i dati nel portale nazionale alla fine del rilascio della certificazione verde.

13:46 - "Ho insistito molto su questo, credo che sia necessario che gli insegnanti "in via prioritaria possano avere la terza dose" del vaccino anti-Covid. Lo ha affermato Patrizio Bianchi, ministro dell'Istruzione, a margine di un incontro ad Arezzo tra associazioni di studenti e docenti, sindacati, dirigenti scolastici, Regione Toscana e Ufficio scolastico territoriale. 

12:52 - L'Austria è nel pieno della quarta ondata di Covid-19 e cresce sempre di più la preoccupazione tra la popolazione per l'esplosione dei contagi negli ultimi giorni. I nuovi casi registrati ieri sono stati 5.861.

12:16 - "Stiamo osservando i dati quotidiani e fortunatamente gli indicatori ci dicono che siamo comunque all'interno di un quadro positivo. Il numero dei contagi è in crescita ma credo che dipenda anche dal fatto che abbiamo sensibilmente incrementato il numero dei tamponi dovuto all'estensione del Green pass". Così il sottosegretario alla Salute, Andrea Costa, a margine di un incontro a Napoli sui temi della salute e sicurezza sul lavoro, in merito alla situazione dei contagi da Covid nel Paese. 

10:57 - Sono 26.870 i nuovi casi di coronavirus registrati nelle ultime 24 ore in Ucraina, mai così tanti dall'inizio della pandemia. Lo ha reso noto il ministero della Salute ucraino spiegando che ieri sono 5.463 le persone che hanno contratto il COVID-19 e che sono dovute essere ricoverate in ospedale. In merito alle vittime, sono 648 coloro che hanno perso la vita nell'ultima giornata per complicanze riconducibili all'infezione.

10:34 - Salgono da 4 a 18 le Regioni classificate a rischio moderato. Secondo il report settimanale della cabina di regia ministero della Salute-Iss, solo 3 Regioni risultano classificate a rischio basso. Inoltre 13 Regioni riportano un'allerta di resilienza. Nessuna riporta molteplici allerte di resilienza. "In forte aumento - si legge ancora nel report - il numero di nuovi casi non associati a catene di trasmissione (6.264 vs 4.759 della settimana precedente). La percentuale dei casi rilevati attraverso l'attività di tracciamento dei contatti è stabile (33% vs 33% la scorsa settimana). È stabile anche la percentuale dei casi rilevati attraverso la comparsa dei sintomi (47% vs 47%). Aumenta lievemente la percentuale di casi diagnosticati attraverso attività di screening (20% vs 19%)".

10:15 - Il presidente del Consiglio regionale del Veneto, Roberto Ciambetti, ha deciso di pagare di tasca propria l'effettuazione del tampone ai 51 consiglieri che parteciperanno alla seduta d'aula dell'8 novembre prossimo, come ulteriore misura precauzionale visto l'aumento dei casi di COVID-19. La decisione - riferisce oggi Il Gazzettino - è contenuta in una delibera dell'Ufficio di presidenza, e si somma all'obbligo di Green pass in vigore dal 15 ottobre. In precedenza, dipendenti e politici poteva sottoporsi a un tampone periodico gratuito, pagato dall'istituzione.

09:57 - Negli ospedali italiani il tasso di occupazione in terapia intensiva da parte di pazienti COVID-19 resta stabile al 3,7% (rilevazione giornaliera del ministero della Salute al 28 ottobre). Salgono invece i ricoveri: il tasso di occupazione di posti letto nelle aree mediche a livello nazionale raggiunge infatti il 4,5%. Sono alcuni dei dati principali emersi dal monitoraggio della Cabina di regia sull'andamento di COVID-19, segnalati nel report diffuso dall'Istituto superiore di sanità. 

09:25 - "Dobbiamo correre con le terze dosi anche per i più giovani, soprattutto gli immunizzati con AstraZeneca, e vaccinare i Paesi poveri. Siamo pronti a intervenire in Sierra Leone". Lo afferma l'ex capo della Protezione civile e consulente della Regione Lombardia per la campagna vaccinale Guido Bertolaso che, in un'intervista a Il Corriere della Sera, sottolinea la necessità che gli over 60 che hanno ricevuto AstraZeneca si sbrighino "con la terza dose, se sono già trascorsi 6 mesi dall'ultima iniezione. E vanno coinvolti anche gli under 60 e gli insegnanti immunizzati con questo farmaco. Mi auguro che il ministero della Salute ci autorizzi a farlo presto".

09:00 - Il Senato francese, in cui ha la maggioranza l'opposizione di destra, ha rifiutato di estendere l'uso del "lasciapassare sanitario" contro l'epidemia di coronavirus fino al 31 luglio 2022, impegnandosi in una prova di forza con la maggioranza del presidente Emmanuel Macron. Il Senato ha deciso, con 158 voti contro 106, di prolungare il green pass francese solo fino al 28 febbraio, modificando la legge votata dai deputati il 21 ottobre. Deputati e senatori cercheranno di accordarsi la prossima settimana su una versione comune. Se falliscono, l'Assemblea Nazionale, la camera bassa del parlamento, avrà l'ultima parola.

08:40 - Sono 89.473.584 le dosi di vaccino somministrate in Italia, l'89,6% del totale di quelle consegnate, pari finora a 99.784.073 (nel dettaglio 71.161.171 Pfizer/BioNTech, 15.233.359 Moderna, 11.543.542 Vaxzevria-AstraZeneca e 1.846.001 Janssen). È quanto si legge nel report del commissario straordinario per l'emergenza sanitaria aggiornato alle ore 06:18 di oggi.