COVID-19 - Francia, stop alle mascherine all'esterno. Germania, si diffonde la variante delta. 1.400 nuovi contagi in Italia

16.06.2021 23:41 di Marco Rossi Mercanti Twitter:    vedi letture

L'emergenza Coronavirus continua a non dare tregua non solo in Italia, ma in tutto il pianeta. Come di consueto, il Ministero della Salute ha condiviso il bollettino contenente gli aggiornamenti relativi alla diffusione del COVID-19 in Italia. Sono 1.400 i nuovi contagi; mentre le vittime nelle ultime 24 ore sono 52 Il tasso di positività è pari allo 0,7%. Vocegiallorossa.it vi aggiornerà LIVE con tutte le principali notizie.

23:41 - Anticipato di 10 giorni il termine del coprifuoco in Francia, dalla fine di giugno al 20. Lo ha annunciato il premier francese, Jean Castex, al termine del Consiglio dei ministri.

22:54- Nelle prossime ore, tra stasera e domani, a quanto si apprende da fonti dell'Esecutivo è prevista la firma del Dpcm che contiene le misure sull'introduzione della certificazione verde Covid-19 in Italia, che confluirà nel cosiddetto "digital green pass" europeo previsto dal primo luglio in tutta l'Ue.

21:23 - Inizia a diffondersi di più anche in Germania la variante delta del Covid. È quello che ha riportato il Robert Koch Institut, comunicando che nella settimana dal 31 maggio al 6 giugno questa ha raggiunto una diffusione del 6,2%. La settimana precedente la quota era del 3,7%. La variante alfa ha invece una presenza assolutamente dominante dell'86% . Le varianti beta e gamma non hanno un ruolo rilevante nella diffusione del virus. 

20:30L’Italia è per la maggior parte nella fascia di rischio più basso, dove molte restrizioni decadono. Ma altre rimangono, a partire dall’obbligo di mantenere sempre il distanziamento e usare la mascherina sia all’aperto che al chiuso. Per matrimoni e altre cerimonie religiose e civili serve in Green Pass.

20:00 Nelle prossime ore, tra stasera e domani, a quanto si apprende da fonti dell'Esecutivo è prevista la firma del DPCM che contiene le misure sull'introduzione della certificazione verde Covid-19 in Italia, che confluirà nel cosiddetto 'digital green pass' europeo previsto dal primo luglio in tutta l'UE.

19:30Sono 167 i nuovi casi di Covid 19 in Campania nelle ultime 24 ore, di cui 48 sintomatici, su 8.863 tamponi molecolari. I tamponi antigenici sono 5.321. I deceduti sono 6, 3 nelle ultime 48 ore e 3 in precedenza ma registrati ieri. Dei 656 posti letto di terapia intensiva, ne sono occupati 23; dei 3.160 posti letto di degenza, compresi quelli da privati, ne sono occupati 337.

19:00 - "Grazie al mio medico di famiglia che oggi, nel suo studio, mi ha somministrato la prima dose di vaccino" Così in un post su Facebook il ministro della Salute Roberto Speranza.

18:30 - "Oggi arriviamo a 4,4 milioni di somministrazioni complessive e superiamo 1.550.000 di seconde dosi". Lo ha detto l'assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D'Amato, in merito alla campagna di vaccinazione regionale. "La campagna vaccinale sta procedendo regolarmente e con serenità negli hub tutto procede bene - ha aggiunto -, nella giornata di ieri sono state effettuate 64.541 somministrazioni al di sopra del target assegnato, media settimanale +15%". 

18:00Sono 43.419.515 le dosi di vaccino contro il Covid-19 somministrate in Italia, il 94,1% del totale di quelle consegnate, pari finora a 46.122.912 (nel dettaglio, 30.701.250 Pfizer-BioNTech, 4.537.092 Moderna, 9.142.570 Vaxzevria-AstraZeneca e 1.742.000 Janssen). Gli italiani vaccinati con entrambe le dosi sono 14.545.052, il 26,81% della popolazione over 12. E' quanto si legge nel report online del commissario straordinario per l'emergenza sanitaria aggiornato alle 17.09 di oggi

17:19 - CLICCA QUI per consultare il bollettino odierno in Italia.

17:15 - Sono 57.085 i casi di positivitàal Covid-19 complessivamente accertati in Sardegna dall'inizio dell'emergenza. Nell'ultimo aggiornamento dell'Unità di crisi regionale sono stati rilevati 24 nuovi contagi (ieri 22) e un decesso (1.485 in tutto). In 24 ore sono stati eseguiti 1.737 test. Il tasso di positività sale all'1,3 per cento. Gli ospedali continuano a svuotarsi. Sono infatti 70 (-3) i pazienti le persone ricoverati in area medica, mentre resta invariato il numero (6) di quelli in terapia intensiva, dove non si sono verificati nuovi ingressi. Le persone in isolamento domiciliare sono 11.688, i guariti 43.836 (+126).

16:44 - Sono 50 finora i casi di variante Delta del Covid individuati in Veneto dai laboratori dell'Istituto Zooprofilattico delle Venezie, il centro 'sentinella' della Sanità regionale. Lo ha riferito oggi la direttrice, Antonia Ricci, spiegando che la maggior parte fanno riferimento ad un unico cluster, sviluppatosi in un'azienda del trevigiano, che si è  propagato con i contatti dei dipendenti ad una serie di nuclei familiari, i cui soggetti sono stati tracciati e isolati dall'Ulss 2. "Attualmente il focolaio - ha aggiunto - è in  fase di spegnimento".  Sono stati poi individuati altri casi isolati di variante Delta, tutti legati a rientri dall'India, orai tracciati ed isolati. 

16:02 - Fine del coprifuoco in Francia anticipata di una settimana, dalla fine di giugno al 23: lo ha annunciato, al termine del Consiglio dei ministri, il premier Jean Castex, osservando che "la situazione sta migliorando. E sta migliorando piu' rapidamente di quanto sperassimo". 

15:24 - "L'obbligo di indossare le mascherine all'esterno non sarà più obbligatorio, salvo alcune circostanze, quando ci si raggruppa": l'annuncio del premier francese, Jean Castex, al termine del Consiglio dei ministri, sarà operativo subito, "da domani", ha precisato il governo. "Tenuto conto dei risultati - ha spiegato il premier - e' normale fare aggiustamenti alle nostre misure e ad alcuni elementi del calendario, pur mantenendo un alto livello di vigilanza nelle prossime settimane e nel caso di evoluzione contraria". 

15:09 - Le autorità di Mosca hanno definito "drammatico" l'aumento dei contagi da coronavirus nella capitale russa e hanno decretato la vaccinazione obbligatoria di almeno il 60% dei dipendenti nei settori dei servizi. Secondo fonti del governo russo, al momento non è in programma di rendere obbligatoria la vaccinazione su tutto il territorio nazionale, ma la decisione verrà presa a seconda degli sviluppi in particolari regioni. 

14:33 - Matteo Salvini e Giorgia Meloni sono contrari all’estensione dello stato d’emergenza in Italia, probabilmente, fino al 31 dicembre 2021, mentre Palazzo Chigi sarebbe orientato a mantenerlo. In precedenza il ministro della Salute aveva affermato che il termine al 31 luglio sarebbe stato un bel segnale, ma il presidente del Consiglio Mario Draghi starebbe lavorando per il prolungamento

14:00 - Roberto Speranza, ministro della Salute, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni durante il suo intervento al convegno nazionale del Consiglio dell’Ordine degli psicologi: "Abbiamo vissuto mesi drammatici. Siamo ancora in pandemia anche se in una fase diversa, in cui guardiamo con maggiore fiducia al futuro. A partire da venerdì avremo il 99% del Paese in zona bianca".

13:30 - Sono 84 i nuovi casi di positività al COVID-19 registrati nelle ultime 24 ore nella Regione Veneto a fronte di 25.510 tamponi effettuati.

13:00 - Un team di ricerca dell'Università del Missouri ha determinato che solamente lo 0,7% è stato nuovamente contagiato da COVID-19 analizzando oltre 9.000 pazienti ricoverati in gravi condizioni in decine di ospedali statunitensi.

12:30 - Nicola Magrini, direttore generale dell'AIFA (Agenzia Italiana del Farmaco), ha rilasciato le seguenti dichiarazioni sul vaccino anti-COVID-19 Johnson&Johnson: "Si è lasciato uno spazio ulteriore per J&J relativo al fatto che gli effetti indesiderati sembrano meno frequenti, decisamente meno, e pertanto nell’accumularsi dei dati nel mondo si vedrà se questo vaccino che è più semplice in monodose possa essere in qualche modo recuperato per popolazioni speciali in totale sicurezza".

12:00 - Eugenio Giani, presidente della Regione Toscana, ha pubblicato il seguento post sul suo profilo Twitter ufficiale (@EugenioGiani): "I nuovi casi registrati in Toscana sono 106 su 15.191 test di cui 7.388 tamponi molecolari e 7.803 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 0,70% (2,1% sulle prime diagnosi). #covid19".

11:30 - L'Istituto Robert Koch ha reso noto che sono 90.000 i morti da COVID-19 in Germania da inizio pandemia.

10:58 - "In questo momento in cui abbiamo un numero di casi minore rispetto ai mesi scorsi dovremmo accelerare il tracciamento, non solo per la variante delta ma anche per testare l'efficacia reale del vaccino. Occorre insistere e lavorare su questo." Lo ha detto la Sottosegretaria ai Rapporti con il Parlamento, Caterina Bini, nel corso della trasmissione Agorà su Rai Tre. "Mi auguro che l'efficacia dei vaccini limiti i contagi e l'avanzamento delle nuove varianti, sembra sia così ma dobbiamo correre. L'emergenza che ci siamo trovati a fronteggiare non e' stata agevolata dai tagli al sistema sanitario e alla ricerca e dalle profonde differenze tra sistemi regionali" conclude. 

10:37 - Nel 2020, sono in condizione di povertà assoluta poco più di due milioni di famiglie (7,7% del totale in crescita  dal 6,4% del 2019) e oltre 5,6 milioni di individui (al 9,4% dal 7,7%). Lo rileva l'Istat spiegando che dopo il miglioramento del 2019, nell'anno della pandemia la povertà assoluta aumenta raggiungendo il livello più elevato dal 2005 , inizio delle serie storiche. Per quanto riguarda la povertà relativa, le famiglie sotto la soglia sono poco più di 2,6 milioni (10,1%, da 11,4% del 2019). 

10:05 - "Se la situazione migliorerà da qui a settembre e permetterà a tutti di sentirsi sicuri, andremo oltre le mascherine". Lo ha detto il ministro dell'Istruzione Patrizio Bianchi a Rainews24. "Ce la faremo - ha aggiunto - se abbiamo il senso profondo di che cos'è la mascherina: non è una tassa da pagare, è uno strumento di protezione reciproca, quindi non è un'imposizione, è la nostra misura di come tutelare anche tutti gli altri". "Se continueremo ad avere ognuno di noi rispetto dell'altro - ha concluso - è una misura che deve essere utilizzata con il buon senso di tutti" e quindi se la situazione migliorerà "andremo anche oltre". 

09:43 - La variante Delta del COVID-19 "può essere combattuta con il vaccino perché non è in grado di eluderli. Per questo occorre dare una nuova accelerata alle vaccinazioni, specialmente con le seconde dosi. È prioritario che i cittadini italiani completino il ciclo vaccinale". Lo afferma il Sottosegretario alla Salute, Pierpaolo Sileri, in un'intervista al quotidiano Il Messaggero, parlando della variante indiana del virus.

09:16 - "Sono soddisfatto dei suggerimenti del Cts, di cui faccio parte. Probabilmente eviteranno almeno una quindicina di trombosi da vaccino considerando che le dosi sarebbero andate a una decina di milioni di persone". Lo afferma l'immunologo e membro del Cts, Sergio Abrignani, in un'intervista a Il Corriere della Sera, parlando della decisione di non somministrare i vaccini a vettore virale sotto i 60 anni e del via libera al mix delle dosi.

09:00 - Massimo Galli, primario al Sacco di Milano e professore ordinario alla Statale, è fiducioso per il contenimento della pandemia in vista dell'estate ma raccomanda di evitare gli eccessi. "Mi rivolgo per esempio ai giovani: vedete amici e parenti, ma con attenzione", ha spiegato in un'intervista a La Stampa, "evitiamo ancora per un'estate gli assembramenti eccessivi. E poi bisognerebbe fare una distinzione tra vaccinati, guariti, tamponati e non. Per esempio riaprirei le discoteche solo per certe categorie".

08:40 - Sono 43.261.692 le dosi di vaccino contro il COVID-19 somministrate in Italia, il 93,9% del totale di quelle consegnate, pari finora a 46.069.554 (nel dettaglio, 30.650.282 Pfizer-BioNTech, 4.536.423 Moderna, 9.140.849 Vaxzevria-AstraZeneca e 1.742.000 Janssen). Gli italiani vaccinati con entrambe le dosi sono 14.467.292, il 26,67% della popolazione over 12. È quanto si legge nel report online del commissario straordinario per l'emergenza sanitaria aggiornato alle 06:11 di oggi.