COVID-19 - 30.004 nuovi casi in Gran Bretagna. Olanda, scontri dovuti al lockdown. Michel: "Intendiamo far rispettare i contratti firmati da Pfizer". Conte: "Rallentamenti vaccini costituiscono gravi violazioni contrattuali"

24.01.2021 23:31 di Redazione Vocegiallorossa Twitter:    Vedi letture
COVID-19 - 30.004 nuovi casi in Gran Bretagna. Olanda, scontri dovuti al lockdown. Michel: "Intendiamo far rispettare i contratti firmati da Pfizer". Conte: "Rallentamenti vaccini costituiscono gravi violazioni contrattuali"
Vocegiallorossa.it

L'emergenza Coronavirus continua a non dare tregua non solo in Italia, ma in tutto il pianeta. Come di consueto, il Ministero della Salute ha condiviso il bollettino contenente gli aggiornamenti relativi al Coronavirus nelle ultime 24 ore. Sono 11.629 i nuovi casi di COVID-19 in Italia nelle ultime 24 ore. L'incremento delle vittime, invece, è di 299, che porta il numero complessivo a 85.461. Il tasso di positività è pari al 5,3 %. Sono 216.211 i test per il coronavirus (molecolari e antigenici) effettuati in Italia nelle ultime 24 ore. 

23:31 - Joe Biden lunedì ripristinerà il bando anti-Covid ai viaggiatori provenienti dall'area Schengen, dalla Gran Bretagna, dall'Irlanda e dal Brasile, restrizioni che Donald Trump aveva deciso di revocare a partire dal 26 gennaio. Il neopresidente inoltre le estenderà anche al Sudafrica, dove è apparsa un'ulteriore variante del coronavirus. Lo riferiscono i media Usa.

22:21 - I nuovi contagi in Francia sono 18.436.

21:10 - Sono  30.004 i nuovi casi di COVID-19 in Gran Bretagna nelle ultime 24 ore.

19:55 - In Slovenia il primo caso di variante inglese del coronavirus è stato confermato in un cittadino del Kosovo, arrivato ieri all'aeroporto di Lubiana dal Belgio, mentre sono in corso le verifiche su altri due casi sospetti e test a ritroso su diversi campioni. Lo ha detto oggi in conferenza stampa il primo ministro Janez Jansa, responsabile ad interim anche del ministero della Salute, che ha dichiarato di essere stato informato del caso attraverso il sistema europeo di allerta rapido. Sono in corso le indagini per verificare come l'uomo, positivo al test il 16 gennaio in base alle informazioni condivise dalle autorità belghe, sia riuscito a entrare nel Paese senza obbligo di quarantena. Jansa ha poi aggiunto che non è chiaro se l'allentamento di alcune restrizioni deciso nei giorni scorsi, fra cui l'apertura di asili nidi e prime classi elementari in 9 regioni a partire da martedì, possa incidere sulla diffusione di questo nuova variante. Ulteriori decisioni verranno prese al più tardi nel Consiglio dei ministri di mercoledì. Nelle ultime 24 ore nel Paese ex jugoslavo sono stati registrati 503 nuovi contagi e 31 decessi.

19:39 - La Francia ha introdotto nuovi controlli anti COVID-19 e l'obbligo di presentare un test molecolare negativo per chi arriva in aereo o nave: la misura è entrata in vigore con la speranza di evitare il terzo lockdown nazionale. A differenza di quanto era stato comunicato, i passeggeri in arrivo dall'Europa non dovranno restare in isolamento per una settimana.

19:22 - "Durante la prima fase della emergenza pandemica, ai confini degli Stati si requisivano materie prime, mascherine e ventilatori". Lo afferma il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci. "Oggi mi chiedo: perché non si pensa a requisire le fiale dei vaccini prodotte nei Paesi dell'Unione Europea? Non vorrei che, mentre oltreoceano il nuovo presidente Biden si dice pronto ai poteri della guerra per la produzione dei vaccini, dalle parti nostre vi sia un atteggiamento remissivo nei confronti di multinazionali che - prosegue - non possono produrre da noi, firmare contratti con impegni precisi e poi, magari (ma spero non sia così), vendere a prezzi maggiori dove meglio conviene. Requisire i vaccini delle multinazionali: è questo che gli italiani si aspettano".

18:58 - Le proteste contro un nuovo coprifuoco per frenare la diffusione del COVID-19 in Olanda sono degenerate in scontri con la polizia in alcune località. Lo hanno reso noto fonti ufficiali. La tv pubblica Nos ha riferito che sono stati usati cannoni ad acqua e cani in una piazza nel centro di Amsterdam, dove centinaia di manifestanti si sono riuniti per protestare contro il coprifuoco iniziato sabato. A Eindhoven, nel sud del paese, la polizia ha lanciato gas lacrimogeni per disperdere una folla di diverse centinaia di persone, secondo quanto riferito dalla televisione regionale Omroep Brabant. Nella stazione centrale sono stati saccheggiati negozi e alcuni veicoli sono stati dati alle fiamme. Almeno 30 gli arresti secondo la polizia.

18:29 - La Turchia riceverà domani dalla Cina 6,5 milioni di dosi di vaccini contro il Covid-19. Lo ha annunciato oggi il ministro turco della Sanità, Fahrettin Koca, su Twitter. Le consegne, ha precisato Koca, fanno parte di una seconda spedizione già prevista di 10 milioni di dosi di vaccini sviluppati dalla società cinese Sinovac.

18:06 - Decine di multe sono state effettuate dopo che la polizia ha fatto irruzione in un rave illegale nell'est di Londra cui hanno partecipato circa 300 persone violando le misure anti assembramento vigenti nella capitale britannica per contrastare la diffusione del COVID-19. Lo riferiscono i media britannici. Le forze dell'ordine sono intervenute nelle prime ore del mattino di oggi mettendo fine all'evento clandestino organizzato nel quartiere di Hackney, dove sono state fermate e multate 79 persone, per un totale di 15.600 sterline in contravvenzioni.

17:42 - Torna a salire il numero dei posti occupati in terapia intensiva per il COVID-19. Sono 2.400 i pazienti ricoverati in rianimazione, 14 in più nel saldo tra entrate e uscite rispetto a ieri. Gli ingressi giornalieri, secondo i dati del ministero della Salute, sono 120. Nei reparti ordinari sono invece ricoverati 21.309 pazienti, in calo di 94 unità rispetto a sabato. 

17:06 - La Protezione Civile ha diramato il consueto bollettino inerente alla pandemia Coronavirus. I nuovi contagi sono 11.629, che portano il totale a 2.466.813. Nello specifico, rispetto a ieri, +444 attualmente positivi (499.278), +10.885 guariti (1.882.074), +299 decessi (85.461). I tamponi effettuati sono 216.211, per un’incidenza del 5,3%.

16:40 - Pierpaolo Sileri, viceministro alla Salute, ha parlato a Domenica In, trasmissione in onda su Rai 1 della riduzione delle dosi consegnate da parte di Pfizer ed AstraZeneca. Queste le sue parole: "Faranno slittare di circa quattro settimane i tempi previsti per la vaccinazione degli over 80 e di circa 6-8 settimane per il resto della popolazione. Da domani le dosi a disposizione saranno utilizzate anzitutto per effettuare il richiamo nei tempi previsti a coloro che hanno già ricevuto la prima somministrazione, cioè soprattutto per gli operatori sanitari".

15:20 - Charles Michel, presidente del Consiglio europeo, ai microfoni della radio Europe 1 ha dichiarato a proposito dei ritardi nella consegna dei vaccini da parte di Pfizer: "Intendiamo far rispettare i contratti firmati. Possiamo utilizzare a questo scopo tutti i mezzi giuridici a nostra disposizione".

14:37 - Altri 80 casi confermati di Covid-19 sono stati segnalati ieri in Cina continentale, comprese 65 infezioni trasmesse a livello locale e 15 provenienti dall'estero, oltre a 92 nuovi asintomatici. Lo rende noto il bollettino odierno della Commissione Sanitaria Nazionale cinese.

13:56 - La Germania sarà il primo Paese europeo a usare lo stesso cocktail sperimentale di anticorpi, che si ritiene sia stato usato dall'ex presidente Usa, Donald Trump, per curarsi dal Covid-19. Lo ha annunciato il ministro della Salute, Jens Spahn.

13:23 - Il Regno Unito è il Paese al mondo con il maggior numero di morti per 100 mila residenti. Lo riporta la Cnn sulla base dei dati della Johns Hopkins University. Mentre crescono le preoccupazioni in Gran Bretagna per la variante inglese del virus, che potrebbe essere oltre che più contagiosa anche più letale, la settimana scorsa si è registrato nel Paese un record di oltre 1.800 vittime in 24 ore, con una media settimanale di 1.240 decessi al giorno.

12:34 - L'Egitto ha avviato la campagna di vaccinazione di massa, come annunciato dal presidente Abdel Fattah al-Sisi. Il siero usato è quello cinese di Sinopharm. Si inizia con gli operatori medico-sanitari, seguiti dai malati cronici e poi gli anziani. 

11:05 - Da oggi sono 237 i posti letto di terapia intensiva a disposizione negli ospedali pubblici delle Marche, con una crescita di 122 unità dall'ottobre scorso. La maggiore disponibilità dovrebbe favorire la diminuzione del parametro con cui si calcola l'indice Rt per la classificazione delle regioni nelle fasce gialla, arancione o rossa.

10:25 - "Oggi su oltre 12 mila tamponi nel Lazio (+168) e quasi 18 mila antigenici per un totale di oltre 30 mila test, si registrano 1.297 casi positivi (+156), 42 decessi (-11) e +2.435 guariti". Queste le parole dell'assessore regionale alla Sanità Alessio D'Amato, riportato dal sito di SkyTG24. "Aumentano i casi, mentre diminuiscono i decessi, i ricoveri e le terapie intensive. Il rapporto tra positivi e tamponi è a 10%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende a 4%. I casi a Roma città rimangono stabili a quota 600".

10:15 - Il presidente del Consiglio su Facebook ha parlato della situazione vaccini: “Questi rallentamenti delle consegne costituiscono gravi violazioni contrattuali, che producono danni enormi all’Italia e agli altri Paesi europei, con ricadute dirette sulla vita e la salute dei cittadini e sul nostro tessuto economico-sociale già fortemente provato da un anno di pandemia”, ha scritto su Facebook il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte.