Roma-Torino 3-2 - Cosa dicono gli xG - Pochi tiri, ma buoni. GRAFICA!

27.02.2024 21:20 di Gabriele Chiocchio Twitter:    vedi letture
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Gabriele Chiocchio
Roma-Torino 3-2 - Cosa dicono gli xG - Pochi tiri, ma buoni. GRAFICA!

Negli ultimi anni è stato sviluppato un nuovo tipo di dato che può aiutare ad analizzare ciò che è successo nelle partite di calcio e il rendimento delle squadre. Si tratta del dato degli Expected Goals, vale a dire un numero che quantifica, in media, i gol che si segnano in una partita dai tiri che si prendono durante la gara. Un numero non indiscutibile, in quanto sono stati sviluppati diversi modelli che danno dei risultati diversi (anche se tendenzialmente simili), e al quale non si può ridurre l’intero andamento di un match, ma che può aiutare a dare contezza di determinate situazioni in modo più freddo. Ecco l’analisi di Roma-Torino, con i dati di understat.com.

POCHI MA BUONI - La caratteristica principale del Torino è quella di inaridire le fonti di gioco della Roma, e infatti i giallorossi sono riusciti ad arrivare al tiro solo 6 volte, compreso il rigore del momentaneo 1-0 di Dybala. Due dei restanti cinque hanno superato o sfiorato la soglia degli 0,30 xG, vale a dire il tentativo di Kristensen finito sul palo, che valeva 0,35 xG, e il gol del 3-1 di Dybala, che valeva 0,27 xG. Mancini ha avuto comunque una chance da 0,11 xG, mentre il gol del 2-1 di Dybala valeva appena 0,02 xG. 

TRE VOLTE DYBALA - La prima tripletta di Paulo Dybala con la Roma arriva in una partita in cui l'argentino è stato l'uomo con più expected goals generati, 1,05: l'overperformance è comunque molto ampia, 1,95 ed è ora praticamente quella totale del suo campionato, che è di 1,93 con 11 gol arrivati da 9,07 xG. Il numero 21 ha già quasi raggiunto l'intera quota di expected goals generati nella scorsa stagione, 9,71, in 1.763 minuti giocati, contro i 1.390 di questa annata.

DI NUOVO SOTTO L'1 - Il Torino ha tirato ben 14 volte, ma non ha mai superato la soglia degli 0,10 xG, toccata da Zapata in occasione del gol del momentaneo 1-1, per un totale di 0,55 xG concessi. È solo la seconda volta che la Roma di Daniele De Rossi concede, in campionato, meno di un expected goal: la precedente era stata in occasione di Roma-Cagliari, quando gli isolani ebbero a disposizione solo 0,50 xG, ma non fecero gol.

Expected Goals di Roma-Torino 3-2
Expected Goals Plot di Roma-Torino 3-2