Cosa aspettarci da Hellas Verona-Roma: dai primi 3 punti, alla coppia "DyBalotti"

26.08.2023 17:20 di Luca d'Alessandro Twitter:    vedi letture
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Luca d'Alessandro
Cosa aspettarci da Hellas Verona-Roma: dai primi 3 punti, alla coppia "DyBalotti"

Sabato alle ore 20:45, allo Stadio Marcantonio Bentegodi, andrà in scena Hellas Verona-Roma. Nella prima giornata di Serie A, la Roma ha impattato 2-2 sulla Salernitana, l'Hellas invece ha fatto bottino pieno contro l'Empoli. 

COSA ASPETTARCI DA HELLAS VERONA-ROMA 

PRIMI 3 PUNTI - È ancora presto per gli allarmismi, ma da Verona i giallorossi devono cercare di tornare a casa con i 3 punti. Tutte le altre big hanno fatto bottino pieno alla prima giornata e, dopo l'Hellas, la Roma è chiamata a giocare contro il Milan, gara ad alto rischio. 

DYBALOTTI - Dopo la doppietta contro la Salernitana, in un match in cui ha dovuto fare reparto da solo, contro gli scaligeri Belotti tornerà ad aver il supporto di Paulo Dybala. L'argentino campione del mondo è la stella della squadra, ma è reduce da un piccolo guaio muscolare, rimediato contro il Tolosa. Dai due però ci si aspettano gol e giocate. 

PELLEGRI-NI-SI O NO? - Torna dalla squalifica il capitano giallorosso. Il numero 7 rientra in un centrocampo dove le maglie sono aumentate con gli arrivi di Renato Sanches e Paredes. Qui però il dubbio è: Pellegrini con Aouar o staffetta? 

ACCORGIMENTI TATTICI - Difficili da vedere, perché Mourinho ha impostato tutti questi anni di Roma con la difesa a tre, ma forse è giunto il momento per cambiare rotta. 

EL SHA QUINTO - Qualora dovesse optare per il canonico 3-5-2, è lecito pensare come El Shaarawy, visto il momento di forma di Spinazzola e Zalewski che riescono a essere poco incisivi in avanti, possa tornare ad agire sulla fascia. Proprio la sua mossa, nella scorsa stagione risultò decisiva, col faraone che segnò un gran gol. 

PIÙ SPAZIO PER LEANDRO E RENATO - Dalla mossa, quasi della disperazione, contro la Salernitana, a un minutaggio per meriti, più che per necessità, nella continua scoperta dei due ultimi innesti. 

LA ROMA AL COMPLETO - La gara si gioca il 26, ma il mercato termina il 1° settembre. Mourinho ha detto che siamo già in ritardo, quindi è lecito aspettarci che la Roma che salirà a Verona sia la Roma definitiva.