Spunta Montero per l'attacco. Spada, ag. FIFA: "Somiglia a Falcao"

04.10.2013 08:05 di Claudio Lollobrigida Twitter:    vedi letture
Fonte: tuttomercatoweb.com
Spunta Montero per l'attacco. Spada, ag. FIFA: "Somiglia a Falcao"
Vocegiallorossa.it
© foto di Federico De Luca

I guai di Mattia Destro portano la Roma a guardarsi intorno alla ricerca di un attaccante. Spunta il nome del colombiano Fredy Montero, di proprietà degli americani del Seattle Sounders ma in prestito allo Sporting Lisbona. Il suo inizio di stagione è finora impressionante: capocannoniere del campionato portoghese con 7 reti in 6 partite. Federico Spada, agente FIFA grande esperto di calcio colombiano, ce lo descrive. In esclusiva perTuttomercatoweb.

Federico Spada, la Roma è interessata a Fredu Montero. Cosa ci puoi dire di lui?
"Ero proprio lunedì a vedere Bogotà-Rionegro, posticipo della serie B colombiana, con colui che ha scoperto Fredy Montero: l'osservatore del Cali, Agustin Garizabalo. Ci chiedevamo il perché questo attaccante sia uscito soltanto ora. Stiamo parlando di un grandissimo attaccante che però è già del 1987, e con appena quattro presenze con la Nazionale maggiore, nella quale non viene convocato da ben 4 anni. Sicuramente sono più i pregi che i difetti di questo centravanti colombiano. Anzi, di difetti ne ha veramente pochi, uno su tutti è la non grande continuità. È capace di farti 3 gol in 60 minuti e poi, la partita dopo, di scomparire dal gioco".

Credi sia un obiettivo fattibile? Quanto può valere a oggi?
"Ricordiamo che il cartellino è di una squadra americana e non colombiana, quindi è più difficile da trattare. Il ragazzo comunque ha in testa solo il Mondiale e per questo che l'anno precedente ha fatto ritorno a casa, in prestito, dai Millonarios di Bogotà. Quindi l'Europa è la giusta vetrina. Lo Sporting ha diritto al riscatto a fine anno e sicuramente non si lascerà scappare il capocannoniere momentaneo della Primera Division portoghese. Il prezzo del cartellino continuando di questo passo supererà sicuramente i 10 milioni. Detto ciò lui nel tridente della Roma giocherebbe come punta centrale, dove gioca un certo Francesco Totti, quindi direi che purtroppo è una pista difficilmente percorribile".

Domanda banale, ma che aiuta a rendere l'idea: a chi somiglia?
"Il paragone è scontato vista la diversità degli attaccanti colombiani. Non è un giocatore rapido e contropiedista come Muriel, non ha la potenza fisica di Jackson Martinez, è più centravanti di Bacca del Siviglia e Teofilo Gutierrezn del River Plate. Diciamo che il giocatore a cui più assomiglia è El Tigre Falcao. Come Radamel segna in tutti i modi. Non è un caso che in questo inizio di stagione allo Sporting abbia segnato di testa, di destro, di sinistro, di coscia, su rigore, da fuori area. Un giocatore davvero completo e a una Italiana, seppure in amichevole ha già fatto male: contro la Fiorentina, rubando palla a Pizarro ha scagliato un destro da fuori che è andato a infilarsi nell'incrocio della porta difesa da Munua. Chissà che non sia il primo di una lunga serie", ha dichiarato Spada a tuttomercatoweb.com.