Spinosi, agente Fifa: "Per Damiao servono 20-25 milioni"

20.11.2011 09:50 di Claudio Lollobrigida   vedi letture
Fonte: Calciomercatoweb.it
Spinosi, agente Fifa: "Per Damiao servono 20-25 milioni"
Vocegiallorossa.it
© foto di Alberto Fornasari

Contattato da Calciomercatoweb.it, l'agente Fifa Lodovico Spinosi ha parlato dei nuovi talenti brasiliani accostati di recente a diversi club italiani, tra cui la Roma: "Juninho è un buon giocatore, non so se sia già pronto perché conosciamo tutti le caratteristiche dei difensori brasiliani, sono molto bravi a spingere ma quando si tratta di difendere... Punterei sicuramente di più su Juan dell’Internacional, ma dipende sempre tutto dal prezzo, spesso si arriva ai giocatori in ritardo, lui aveva fatto bene anche la passata stagione, prima della sua consacrazione, basterebbe vedere assiduamente le partite del campionato brasiliano. Il difensore più bravo, però, è nettamente Dedé, per come la vedo io. Ha già tutto quanto il necessario per essere protagonista in Europa, è forte fisicamente, sembra lento ma solo perché è più alto di un metro e novanta, è anzi relativamente rapido, spietato sull’uomo, forte tecnicamente ed il suo valore è sottolineato anche dal fatto che è l’unico brasiliano a non giocare in Europa ad essere sempre convocato nella Selecao per il reparto arretrato. È molto meglio rispetto a Rodolpho, so che ha rifiutato il Benfica questa estate, che aveva offerto 7 milioni per lui al Vasco da Gama, perché è un ragazzo ambizioso e sebbene abbia detto di volerci restare, sono certo che se a cercarlo fosse un top club europeo ci metterebbe 10 minuti a fare i bagagli per partire, lì la convocazione ai Mondiali brasiliani del 2014 non sarebbe messa in dubbio, anzi”.

Poi parla di Damiao, senz'altro il nome più caldo: “È l’unico centravanti fisico del Brasile, è già da top team, segna in tutte le maniere, ha tecnica ed è molto ‘europeo’ nel modo di giocare, farebbe le fortune di ogni squadra in cerca di un giocatore con le sue caratteristiche fisiche. Lo Shakhtar ha offerto 40 milioni per lui? Se fosse vero e lui rifiutasse il trasferimento a Porto Alegre lo cercherebbero per menarlo (scherza il noto agente Fifa -ndr), credo ne bastino 20-25, se è partito Eto’o per questa cifra lo farà anche lui”. Come possibile sopresa, Spinosi ha fatto il nome di Elkeson, interessante trequartista del Botafogo.