Si monitora la pista Schick: la Sampdoria lo esclude dalla lista della A. L'agente: "Tre club su di lui"

10.08.2017 19:58 di Luca d'Alessandro Twitter:    vedi letture
Fonte: La Gazzetta dello Sport - sampdoria.it - isport.cz
Si monitora la pista Schick: la Sampdoria lo esclude dalla lista della A. L'agente: "Tre club su di lui"
Vocegiallorossa.it
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

"Non voglio commentare nessun rumors, dobbiamo essere in accordo con la Sampdoria per il prossimo passo. La clausola rescissoria non vale più dal 15 luglio e una cosa è certa: il prezzo del giocatore sarà considerevolmente più alto di quello della clausola. Ci sono tre squadre in corsa, ma siamo solo all'inizio". Queste le parole di Paska, agente di Schick, ai microfoni di isport.cz.

19:37 - Non solo dalla lista dei numeri di maglia per la Tim Cup, Patrick Schick non figura nemmeno nella rosa della squadra sul sito ufficiale della Sampdoria. Un altro indizio, dunque, secondo cui l'attaccante ceco sembra ormai prossimo a salutare la compagine doriana. In attesa di novità sul fronte mercato, perché c'è l'Inter adesso in pole per la punta che aveva sfiorato il trasferimento alla Juventus.

10:19 - Nella serata di ieri, è andato in scena a Milano una cena di mercato tra Walter Sabatini, Luciano Spalletti, Piero Ausilio, Daniele Pradé (direttore sportivo della Sampdoria), i due agenti di Patrik Schick e il procuratore Claudio Vigorelli, che cura gli interessi tra gli altri anche di Davide Santon. Al termine del summit, così Ausilio s'è espresso ai microfoni di Sky: "Schick piace a tanti, non solo a noi".

8:39 - La Roma continua a guardarsi intorno per acquisire l'esterno destro offensivo che richiede il mister e serve per completare la rosa. Come scrive La Gazzetta dello Sport, nei giorni scorsi sono partite un paio di telefonate da Trigoria per informarsi sulla situazione di Schick. Il calciatore oggi otterrà l’idoneità e tra domani e sabato potrà ricominciare ad allenarsi. In cima alla lista delle pretendenti è l'Inter, disposto a mettere sul piatto 30 milioni di euro. Dall’estero sono spuntati Monaco e Borussia Dortmund. Monchi qualche mese fa ha incontrato il procuratore dell'attaccante Paska. Adesso il DS gli ha chiesto di tenerlo aggiornato sugli sviluppi della trattativa.