Montella: "Per sostituire Luis Enrique si fanno nomi più importanti del mio. Totti vorrà festeggiare le 500 presenze"

04.05.2012 11:11 di Claudio Lollobrigida   Vedi letture
Fonte: tuttomercatoweb.com
Montella: "Per sostituire Luis Enrique si fanno nomi più importanti del mio. Totti vorrà festeggiare le 500 presenze"
Vocegiallorossa.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Classica conferenza stampa della vigilia per il tecnico del Catania Vincenzo Montella, con gli etnei che domani saranno impegnati all'Olimpico contro la Roma. Queste le sue dichiarazioni. "Il nostro campionato non può essere rovinato e non c'è stata nessuna intenzione di perdere la partita di mercoledì. Ora abbiamo le ultime due gare, ma il nostro è stato un campionato esaltante". Alcune considerazioni, poi, sui singoli giocatori: "Carrizo ha dimostrato di essere un portiere che dà sicurezza, poi alcuni errori ci possono stare. Almiron sta bene e non c'è allenamento migliore della partita. Barrientos è convocabile".

Su Luis Enrique e Totti:
“Fanno anche nomi più importanti del mio. Un organico importante e penso che Totti voglia festeggiare le sue 500 presenze in maniera particolare. Ci sono ancora due partite per rendere esaltante la stagione. Non è facile per nessuno mantenere le stesse motivazioni sempre ma abbiamo ancora due gare per rendere importante una stagione che resterebbe comunque esaltante per alcuni risultati ottenuti”.

Su Delio Rossi:
"Mi piace vedere cosa c’è dietro quel gesto e capire perché una persona della sua esperienza e della sua educazione ha reagito in quel modo. Credo che ci sia troppa tensione nell’ambiente calcistico e che anche tanti giocatori debbano essere formati diversamente nel settore giovanile”.