L'avversario - Il contropiede per uscire dalla pressione bergamasca

15.02.2020 18:08 di Alessandro Carducci Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
L'avversario - Il contropiede per uscire dalla pressione bergamasca

Sarà l’Atalanta di Gasperini ad affrontare la Roma questa sera alle 20:45.

PUNTI DI FORZA – I bergamaschi fanno dell’intensità il loro punto di forza, ormai è noto.
Puntano a dominare il campo con una fitta rete di passaggi corti e un possesso palla mai sterile, ma sempre alla ricerca dello spazio per far male e sono i primi in Serie A per gol segnati su attacco posizionale, sfruttando poco il contropiede ma, come già accennato, puntando a dominare il campo. I nerazzurri cercando inoltre di recuperare subito palla con un pressing asfissiante e sono i più abili nel recuperare palloni e per gettarsi sulle seconde palle.

PUNTI DEBOLI – Non è tanto un problema fisico (la Roma corre), quanto di organizzazione. Pressare l’Atalanta è possibile ma l’azione deve essere portata avanti con puntualità ed estrema efficacia, cosa che la Roma non ha mostrato di fare bene nelle ultime settimane. È probabile che Fonseca vorrà uscire dalla pressione avversaria con Mkhitaryan e/o Perotti, bravi a costruire dal basso e con l’argentino abile a saltare l’uomo, come accaduto anche contro il Bologna. La Roma potrà poi provare a colpire i bergamaschi in contropiede, punto debole della squadra di Gasperini. La maggior parte dei pericoli, infatti, i nerazzurri li corrono proprio facendosi trovare scoperti dopo aver visto la propria prima linea di pressione venire saltata o con un lancio lungo o con un’abile costruzione dal basso. Dzeko potrebbe giocare maggiormente dalle parti di Toloi, non sempre puntuale nell’accorciare, dando così al bosniaco l’occasione di giocare di sponda per l’inserimento di un suo compagno.

GIOCATORI CHIAVE – Difficile citarne pochi. L’Atalanta è un orologio quasi perfetto, con Gomez e Ilicic e dare tanta qualità e imprevedibilità sulla trequarti. Difficile non citare anche la stagione di Gosens, autore di ben 7 reti in Serie A.

La probabile formazione dell'Atalanta.
Atalanta (3-4-2-1): Gollini; Toloi, Palomino, Djimsiti; Castagne, de Roon, Freuler, Gosens; Gomez, Ilicic; D. Zapata