Chievo, Corini: "Abbiamo regalato troppe occasioni alla Roma"

22.03.2014 23:23 di Giovanni Fabbri Twitter:    vedi letture
Chievo, Corini: "Abbiamo regalato troppe occasioni alla Roma"
Vocegiallorossa.it
© foto di Federico De Luca

Corini a Sky

“La squadra nel primo tempo è tata molto frenetica. Abbiamo perso 7-8 palloni che hanno dato fiducia ad una squadra fortissima. Contro la Roma è difficilissimo, abbiamo provato a rimediare un pochino nel secondo tempo, ma nel primo abbiamo regalato troppo. Oggi abbiamo incontrato una squadra fortissima che sta lottando per obiettivi importanti, queste squadre già si prendono da sole le loro occasioni, ma noi gliene abbiamo regalate tante. Obinna? L'avevo pensata con due punte abili e veloci, ma abbiamo gestito male le ripiartenze. Obinna è entrato bene, ma deve ancora lavorare molto perché viene ad un altro campionato, la sua esclusione però è figlia del tipo di attaccanti che volevo in campo. Obinna è una punta esterna che svolge compiti diversi da quelli che ho scelto. Se si sente un po' l'assenza di Thereau? Lui ha fatto 5 gol, Paloschi 8, ma a differenza di Paloschi non è in ottime condizioni. Abbiamo comunque creato tante occasioni. Noi cerchiamo di mettere in risalto le nostre qualità, con esse andremo a giocarci lo scontro diretto di mercoledì. Tutto quello che abbiamo costruito e le prestazioni mi lasciano tranquillo per la salvezza. Il modo in cui abbiamo affrontato il secondo tempo mi fa ben sperare. Quando lotti per non retrocedere spesso devi accontentarti anche solo di buone prestazioni. Se basteranno meno di 40 punti? Non lo so. Dobbiamo pensare alla prossima gara, a seconda dei punti che faremo si costruirà il nostro campionato. Mercoledì è un appuntamento importantissimo”.

Corini a Mediaset

"Nella prima frazione abbiamo commesso qualche errore di troppo. Avevamo tanta voglia di fare ma siamo stati traditi dalla nostra carica emotiva, non riuscendo a fare bene e favorendo gli inserimenti avversari. Nella ripresa ho avuto un segnale dal quale ripartire in vista del match contro il Bologna, siamo rimasti in partita provando a riaprire la gara. Purtroppo non ci siamo riusciti, abbiamo concesso troppo nei primi 45' di gioco. Non bisogna tuttavia dimenticare che abbiamo affrontato una grande squadra che sta disputando un campionato strepitoso. La prestazione di Obinna? Ha ottime qualità, è una buona risorsa per noi. È arrivato a gennaio dalla Russia dove il campionato era fermo, ma nelle ultime settimane sta meglio. Differenze con la Roma? Siamo distanti 40 punti dai giallorossi, abbiamo obiettivi totalmente differenti. Tuttavia nella ripresa ci siamo riscattati parzialmente e ho visto una buona reazione, mercoledì dobbiamo riscattarci nello scontro diretto contro il Bologna. Obiettivo salvezza? Domani vedremo il risultato delle nostre rivali. Possiamo fare bene nelle ultime gare del campionato".