Questione inno, ecco perché è stato sfumato contro l'Empoli

04.10.2021 12:20 di Luca d'Alessandro Twitter:    vedi letture
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Luca d'Alessandro
Questione inno, ecco perché è stato sfumato contro l'Empoli
Vocegiallorossa.it
© foto di www.imagephotoagency.it

Continua a tenere banco, in casa Roma, l'esecuzione dell'inno di Venditti "Roma, Roma" prima dell'inizio della partita. Anche in occasione della gara contro l'Empoli si è iniziata la diffusione dopo l'inno della Lega Serie A "O Generosa", per poi essere sfumato. La Lega già prima di Roma-Empoli aveva messo sotto osservazione i giallorossi, perché far suonare il proprio inno è un qualcosa che viola il regolamento. 

Nelle indicazioni generali per il campionato 2021/22 c'è scritto al punto numero 3, come e quando deve risuonare l'inno di Allevi: 

- L'inno della Lega Serie A sarà diffuso al termine dell'eventuale esecuzione dell'inno della Società ospitante;

- l'Inno della Lega Serie A sarà diffuso per circa 30" una volta che le squadre avranno completato l'allineamento;

- ciascuna Società farà in modo che la diffusione del proprio inno termini prima dell'allineamento delle squadre, curandosi di garantire uno stacco minimo di 5" tra il termine dell'esecuzione del proprio inno e l'inizio della diffusione dell'inno della Lega Serie A