Le qualità e il sacrificio di Perotti per giocare un brutto scherzo a Klopp

23.04.2018 10:45 di Simone Ducci Twitter:    vedi letture
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Simone Ducci
Le qualità e il sacrificio di Perotti per giocare un brutto scherzo a Klopp
Vocegiallorossa.it
© foto di Federico Gaetano

Archiviata con successo la sfida di campionato contro la SPAL, la Roma di Eusebio Di Francesco si è ritrovata, ieri mattina, per preparare l’importantissimo match di Champions League di domani sera contro il Liverpool ad Anfield. Giocando la prima delle due sfide in trasferta, i giallorossi dovranno cercare a tutti i costi di segnare almeno un gol alla porta difesa da Karius (7 gol subiti in questa edizione della Champions League per il portiere tedesco, di cui 6 nella fase a gironi). Tra i capitolini dovrebbe rivedersi dal primo minuto Diego Perotti, tornato a disposizione dal problema al polpaccio e già autore di 16’ in campionato contro la compagine spallina. Le qualità dell’attaccante argentino (protagonista di due gol e di un assist nella competizione europea in corso) potranno sicuramente essere delle frecce importanti nella faretra di Eusebio Di Francesco: il Liverpool, infatti, è una squadra che segna tantissimo soprattutto con il suo tridente titolare (Salah, Mané e Firmino hanno, infatti, siglato complessivamente 83 reti in stagione) ma è solita concedere qualcosa in difesa, reparto in cui gli inglesi non risultano proprio insuperabili con una media di 9,4 tiri concessi in media a gara in Champions. Proprio per questo aspetto Perotti dovrà essere bravo a dar sfogo alla sua abilità nel dribbling e alla creazione della superiorità numerica nella metà campo avversaria. Infine, essendo i Reds una compagine tutta intensità e corsa, il lavoro di Perotti non dovrà solo limitarsi a quello di attaccare la metà campo inglese ma sarà importante anche per quanto riguarda il ripiegamento in fase difensiva per evitare di lasciare Kolarov in balìa delle accelerazioni del micidiale ex giallorosso Mohamed Salah, a segno ben 8 volte in questa competizione.  

Prossima partita: Liverpool-Roma, martedì 24 aprile ore 20:45
Probabile formazione (4-3-3): Alisson; Florenzi, Manolas, Fazio, Kolarov; Nainggolan, De Rossi, Strootman; Ünder, Dzeko, Perotti.
Ballottaggi: Perotti/El Shaarawy, Strootman/Pellegrini Lo, Ünder/Schick
Diffidati: -
Squalificati: -
Indisponibili: Defrel (trauma distorsivo alla caviglia sinistra con interessamento capsulo/legamentoso laterale), Karsdorp (rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro).