L'esperienza del reparto offensivo

01.10.2020 21:26 di Marco Rossi Mercanti Twitter:    Vedi letture
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Marco Rossi Mercanti
L'esperienza del reparto offensivo
Vocegiallorossa.it
© foto di www.imagephotoagency.it

Dopo aver constatato che la difesa giallorossa – in attesa di ulteriori rinforzi (leggasi Smalling) – sia la più giovane per età media del campionato (qui il nostro approfondimento), passiamo ad analizzare il reparto offensivo della formazione di Paulo Fonseca.

Al contrario della retroguardia, in attacco la Roma è decisamente più esperta, avendo ben 5 calciatori oltre i 30 anni - Dzeko, Mkhitaryan, Pedro, Pastore e Perotti - compensati dai più giovani Zaniolo, Perez, Kluivert e Antonucci. Il risultato della media dei loro anni è di 27,3 che colloca i capitolini all’ottavo posto di questa speciale classifica, alle spalle di alcuni club blasonati come Juventus, Inter, Atalanta e Napoli.

La questione, però, si fa più interessante se si considera l’età media non di tutto il pacchetto offensivo delle squadre, che comprende anche calciatori in partenza (il mercato chiude il 5 ottobre) o giovani di belle speranze difficilmente utilizzabili con continuità, ma solo dei probabili titolari. Posto che il modulo della Roma è il 3-4-2-1 e con uno Zaniolo praticamente out per quasi tutta la stagione, al momento i candidati principali a partire dall’inizio sono Pedro e Mkhitaryan sulla trequarti e capitan Dzeko prima punta.

In tal caso, l’età media dei titolari offensivi capitolini sale a 32,6 che porta la Roma in testa a questa statistica, seguita dall’Atalanta con 31 (considerando a pieno regime Gomez, Ilicic e Zapata) e Genoa con 30,3 (ipotizzando dall’inizio Pandev, Destro e Pjaca). Il Milan, nonostante le 39 primavere di Ibrahimovic, è appena fuori dal podio con 29,2 “grazie” ai più giovani Castillejo (25), Calhanoglu (26) e Rebic (27).

Classifica età media degli attacchi della Serie A
28,7 – Sampdoria - Bonazzoli (23), Keita (25), Ramirez (30), La Gumina (24), Gabbiadini (29), Quagliarella (37), Candreva (33).
28,6 – Atalanta - Muriel (29), Gomez (32), Malinovskyi (27), Ilicic (32), Zapata (29), Lammers (23).
28,3 - Udinese – Okaka (31), Lasagna (28), Micin (22), Nestorovski (30), Forestieri (30), Teodorczyk (29).
28,1 - Benevento – Lapadula (30), Improta (27), Caprari (27), Insigne (26), Moncini (24), Sau (33), Iago Falque (30).
27,7 - Inter – Sanchez (32), Lukaku (27), Lautaro (23), Pinamonti (21) Eriksen (28), Perisic (31), Nainggolan (32).
27,6 - Juventus – Ronaldo (35), Morata (28), Dybala (27), Kulusevski (20), Douglas Costa (30), Bernardeschi (26).
27,6 - Napoli – Osimhen (22), Lozano (25), Insigne (29), Politano (27), Mertens (33), Petagna (25), Milik (26), Younes (27), Llorente (35).
27,3 - Roma – Dzeko (34), Pedro (33), Mkhitaryan (31), Perotti (32), Perez (22), Zaniolo (21), Kluivert (21), Pastore (31).
27,1 - Parma – Karamoh (22), Cornelius (27), Siligardi (32), Gervinho (33), Inglese (29), Sprocati (27), Adorante (20).
27,1 - Spezia – Galabinov (32), Mastinu (29), Farias (30), Verde (24), Agudelo (22), Gyasi (26).
27 - Crotone – Dragus (21), Simy (28), Messias (29), Riviere (30).
27 - Lazio – Correa (26), Immobile (30), Caicedo (32), Adekanye (21), Muriqi (26).
25,8 - Genoa – Pandev (37), Destro (29), Pjaca (25), Asoro (21), Cleonise (19), Parigini (24).
25,3 - Torino – Belotti (27), Zaza (29), Edera (23), Berenguer (25), Verdi (28), Millico (20).
25,1 - Bologna – Orsolini (23), Santander (29), Sansone (29), Skov Olsen (21), Palacio (38), Juwara (19), Barrow (22), Vignato (20).
25,1 - Sassuolo – Boga (23), Caputo (33), Berardi (26), Odgaard (21), Djuricic (28), Raspadori (20), Defrel (29), Scamacca (21).
25 - Fiorentina – Ribery (37), Vlahovic (20), Kouamé (23), Chiesa (23), Cutrone (22).
24,5 - Cagliari – Simeone (25), Joao Pedro (28), Cerri (24), Pavoletti (32), Despodov (24), Sottil (21), Luvumbo (18).
24,5 - Milan – Ibrahimovic (39), Calhanoglu (26), Castillejo (25), Leao (21), Diaz (21), Maldini (19), Colombo (18), Rebic (27).
23,2 - Hellas Verona – Di Carmine (32), Favilli (23), Tupta (22), Ebrima Colley (20), Salcedo (19).

Podio dei titolari offensivi per età media
32,6 – Roma – Dzeko (34), Pedro (33), Mkhitaryan (31).
31 – Atalanta – Gomez (32), Ilicic (32), Zapata (29).
30,3 – Genoa – Pandev (37), Destro (29), Pjaca (25).

Prossima partita: Udinese-Roma, sabato 3 ottobre, ore 20:45
Probabile formazione (3-4-2-1): Mirante; Mancini, Ibanez, Kumbulla; Peres, Veretout, Pellegrini, Spinazzola; Pedro, Mkhitaryan; Dzeko.
Ballottaggi: Peres/Santon.
In dubbio: Pau Lopez, Karsdorp.
Squalificati: -
Diffidati: -
Indisponibili: Perotti (lesione muscolare), Pastore (infortunio all'anca sinistra), Zaniolo (rottura legamento crociato ginocchio sinistro).