L'avversario - Come difendersi dal contropiede del Parma

08.07.2020 14:50 di Alessandro Carducci Twitter:    Vedi letture
© foto di Massimiliano Vitez/Image Sport
L'avversario - Come difendersi dal contropiede del Parma

Sarà il Parma di Roberto D’Aversa ad affrontare la Roma questa sera alle 21:45 allo stadio Olimpico.

PUNTI DI FORZA – I ducali si chiudono bene nella propria metà campo, rischiando poco e partendo subito in contropiede una volta recuperata palla. Gli emiliani si affidano spesso ai lanci lunghi per scavalcare il centrocampo e si spiega così il particolare sistema di gioco adottato dalla Roma, a gennaio, proprio contro il Parma. Un 3-3-3-1 con Cristante centrale di difesa per costruire l’azione dal basso ed eludere qualsiasi tentativo di pressing avversario (quando perde palla, la squadra di D'Aversa tenta spesso di alzare il baricentro per recuperarla subito). Un centrocampo svuotato con due esterni molto larghi (Florenzi e Kolarov) e tre trequartisti e una punta per disturbare proprio gli improvvisi lanci lunghi del Parma, che questa sera potrebbero innescare Gervinho, specialista nel penetrare in velocità le difese avversarie. La Roma dovrà inoltre far girare velocemente il pallone perché gli ospiti tenderanno a rimanere coperti nella propria metà campo, coprendo le linee di passaggio.

PUNTI DEBOLI – Lo abbiamo accennato. Se si riesce a sporcare il contropiede, andando subito a pressare, si può mettere in serie difficoltà la squadra ducale, sebbene con questo caldo difficilmente Fonseca chiederà ai suoi calciatori un pressing offensivo. Il Parma è bravo a chiudere centralmente gli spazi ma può andare in difficoltà se attaccato ai lati e gli esterni giallorossi dovranno giocare alti e aprire la difesa avversaria dalle fasce.

GIOCATORI CHIAVE – La velocità di Smalling servirebbe tantissimo contro Gervinho che, se ha spazio, diventa imprendibile.  Occhio anche a Kulusevskim che parte largo per poi cercare lo spazio tra le linee e dovranno essere molto attenti i centrocampisti centrali giallorossi a leggere i suoi movimenti.  

La probabile formazione del Parma
Parma (4-3-3): Sepe; Darmian, Iacoponi, Bruno Alves, Gagliolo; Kucka, Hernani, Kurtic; Kulusevski, Cornelius, Gervinho.

La partita la puoi vedere solo su DAZN! Attiva ora il tuo abbonamento. Guarda 3 partite di Serie A TIM a giornata a 9,99€/mese. Disdici quando vuoi!