Juventus-Roma - I duelli del match

22.12.2018 10:50 di Andrea Cioccio Twitter:    vedi letture
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Andrea Cioccio
Juventus-Roma - I duelli del match
Vocegiallorossa.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Match durissimo quello di stasera per la Roma, nel posticipo delle 20:30 del sabato pre-natalizio contro la Juventus a Torino, esattamente come avvenne l'anno scorso. Tuttavia, in quell'occasione bastò un gol dell'ex Benatia a far trionfare i padroni di casa: questa volta i giallorossi cercheranno di ottenere un risultato diverso, anche se l'avversario ha collezionato 46 punti su 48 disponibili.

Come di consueto, Vocegiallorossa.it propone i duelli che potrebbero decidere il match.

MANOLAS-RONALDO - Il portoghese affronterà la Roma per la prima volta con la maglia della Juventus. Nei suoi precedenti contro i giallorossi, con le casacche dello United e del Real Madrid, non ha mai avuto troppe difficoltà nell'andare in rete, e non sembra aver sofferto il passaggio dall'offensivismo del calcio spagnolo al tatticismo del campionato italiano: infatti, dopo qualche difficoltà iniziale (in cui però i suoi hanno sempre vinto), ha già raggiunto quota 11 gol in 16 gare. Manolas, uno dei migliori della Roma in questo inizio di stagione e una delle poche certezze, avrà l'arduo compito di arginarlo: ci sarà bisogno della partita perfetta.

CRISTANTE-DYBALA - Il centrocampista ex Atalanta è attualmente il giocatore più in forma tra i giallorossi, viene da due gol consecutivi in campionato. L'anno scorso giocava in una posizione diversa nella Dea, ossia quella di trequartista, e dopo un inizio difficile sembra aver assimilato i movimenti e i compiti che gli chiede Di Francesco per la sua mediana a 2. Potrebbe creare qualche problema Dybala, che è stato svincolato da qualsiasi compito tattico da Allegri, e può svariare in qualsiasi parte del campo: Cristante dovrà stare attento, perché l'argentino, senza dare punti di riferimento, prendendo palla tra le linee, potrebbe inventare e fornire assist al duo d'attacco.

SCHICK-CHIELLINI - L'attaccante ceco è reduce da una panchina contro il Genoa che ha il sapore di bocciatura, poiché fu proposto Zaniolo nel ruolo di falso nueve, complice anche l'assenza di Dzeko. Il bosniaco ha recuperato, ma come ha detto ieri pomeriggio Di Francesco in conferenza stampa, non partirà dal primo minuto. Per questo Schick avrà una nuova possibilità, e cercherà di rimediare all'errore dell'anno scorso, all'ultimo minuto, quando, dopo un disimpegno sbagliato di Benatia, tutto solo davanti a Szczesny, colpì quest'ultimo in pieno buttando via di fatto un possibile pareggio. Contro Chiellini, autore di una delle sue annate migliori, dovrà fare uso di tutta la sua tecnica per ispirare i compagni e scacciare tutte le critiche.