L'avversario - Difesa bassa e attacco che passa dai piedi di Iago Falque

18.10.2020 16:30 di Alessandro Carducci Twitter:    Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
L'avversario - Difesa bassa e attacco che passa dai piedi di Iago Falque

Sarà il Benevento di Inzaghi a sfidare la Roma questa sera alle 20:45.

PUNTI DI FORZA – I campani difficilmente vanno in pressione ma preferiscono rimanere dietro per chiudere le linee di passaggio, per poi attaccare la profondità con rapidità. Moncini è più bravo di Lapadula ad attaccare la profondità ma il Benevento cercherà di arrivare nella metà campo romanista sfruttando le spizzate di testa di Ionita o giocando su Iago Falque. L’ex romanista arretra spesso e viene incontro per ricevere palla e dare qualità alla manovra mentre Caprari giocherà più largo.

PUNTI DEBOLI – Come accennato, il Benevento dovrebbe rimanere nella propria metà campo per chiudere le linee di passaggio ai giallorossi ma i campani potrebbero soffrire tra le linee, davanti alla difesa, con Schiattarella che non sempre è bravo a leggere i movimenti dei calciatori avversari. Giocate rapide e di qualità mettono inoltre in difficoltà la retroguardia campana.

GIOCATORI CHIAVE – In avanti sarà fondamentale la prestazione di Iago Falque e se la Roma sarà brava ad arginarlo limiterà il potenziale offensivo del Benevento. A centrocampo, Dabo aggiungerà muscoli mentre in difesa sarà importante la prestazione della coppia Glik-Caldirola. Foulon, invece, potrà fare male in fase offensiva ma rischia di soffrire molto in marcatura.

La probabile formazione del Benevento
Benevento (4-3-2-1): Montipò; Letizia, Glik, Caldirola, Foulon; Ionita, Schiattarella, Dabo; Iago Falque, Caprari; Lapadula.