Girone di ritorno al rallentatore: Fonseca ha 4 gare per non fare peggio di Luis Enrique

08.05.2021 22:15 di Marco Rossi Mercanti Twitter:    Vedi letture
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Marco Rossi Mercanti
Girone di ritorno al rallentatore: Fonseca ha 4 gare per non fare peggio di Luis Enrique
Vocegiallorossa.it
© foto di Insidefoto/Image Sport

Chiusa l’avventura in Europa League con l’inutile successo, ma pur sempre prestigioso, contro il Manchester United, per la Roma è tempo di pensare totalmente al campionato, con quattro gare ancora da disputare. L’obiettivo, ben al di sotto delle aspettative di inizio stagione, è quello di proteggere il settimo posto dal Sassuolo, distante due punti, affinché la nuova Roma di Mourinho possa giocare in Europa anche nel 2021/2022 nella neonata Conference League.

A livello personale, invece, Fonseca vuole evitare di essere ricordato tra i peggiori tecnici dell’era americana. Stando ai freddi numeri, infatti, la Roma ha conquistato 18 punti nel girone di ritorno, score che lo colloca attualmente all’ultimo posto in questa speciale classifica.

Tra Crotone, Inter, Lazio e Spezia, Fonseca dovrà conquistare almeno 8 punti per superare Luis Enrique, che ha il peggior rendimento nel girone di ritorno con 25 punti, con quella Roma che si piazzò proprio al 7° posto. Per comprendere ulteriormente il calo dei capitolini in questo 2021, basti pensare che, nella miglior ipotesi di 4 vittorie nelle ultime 4, comunque Fonseca chiuderebbe a 67 punti, -3 dai 70 con cui ha concluso il campionato 2019/2020 (5° posto).

Tra le gestioni DiBenedetto, Pallotta e Friedkin, il migliore nel girone di ritorno è stato Spalletti, che ha conquistato 46 punti sia nel 2015/2016 (Garcia esonerato proprio all’ultima di andata) che nel 2016/2017.

A seguire, troviamo il primo Rudi Garcia del 2013/2014 con 41 punti, con un netto calo nel 2014/2015 con 28, addirittura 2 punti in meno rispetto all’accoppiata Zeman/Andreazzoli (30 punti nel 2012/2013).

Piuttosto lineari, infine, le stagioni 2017/2018 (37 punti con Di Francesco), 2018/2019 (36 punti con Di Francesco/Ranieri) e 2019/2020 (35 punti con Fonseca).

Il rendimento della Roma americana nel girone di ritorno (tra parentesi punteggio e piazzamento finale)

2011/2012 – 25 punti (56, 7° posto)
2012/2013 – 30 punti (62, 6° posto)
2013/2014 – 41 punti (85, 2° posto)
2014/2015 – 28 punti (70, 2° posto)
2015/2016 – 46 punti (80, 3° posto)
2016/2017 – 46 punti (87, 2° posto)
2017/2018 – 37 punti (77, 3° posto)
2018/2019 – 36 punti (66, 6° posto)
2019/2020 – 35 punti (70, 5° posto)
2020/2021 – 18 punti (55, 7° posto a 4 giornate dal termine)

Prossima partita: Roma-Crotone, domenica 9 maggio ore 18:00
Probabile formazione (4-2-3-1): Mirante, Karsdorp, Kumbulla, Ibañez, Santon; Darboe, Cristante; Pedro, Pellegrini, Mkhitaryan; Dzeko.
Ballottaggi: Mirante/Fuzato, Karsdorp/Reynolds, Dzeko/Borja Mayoral.
In dubbio: -
Diffidati: Veretout.
Squalificati: Mancini.
Indisponibili: Zaniolo (rottura legamento crociato ginocchio sinistro), Calafiori (lesione alla coscia destra), Pau Lopez (lussazione alla spalla sinistra), Spinazzola (lesione al flessore sinistro), Veretout (lesione al flessore destro), Diawara (problema al pube), Perez (risentimento flessore destro), Smalling (fastidio flessore sinistro), Villar (problema all’adduttore sinistro).