Favola Darboe: dal Gambia all'esordio in Serie A

Il centrocampista gambiano, classe 2001, della Primavera giallorossa ha debuttato in Serie A in occasione del match contro la Sampdoria
03.05.2021 18:42 di Alessandro Paoli Twitter:    Vedi letture
Favola Darboe: dal Gambia all'esordio in Serie A
© foto di Luciano Sacchini

Nella serata in cui la Roma perde 2-0 fuori casa contro la Sampdoria (UC Sampdoria vs AS Roma 2-0, 2 maggio 2021), che registra la 2ª sconfitta consecutiva in A dei giallorossi, il centrocampista gambiano, classe 2001, Ebrima Darboe ha debuttato nella massima serie subentrando all'82' al centrocampista spagnolo, classe '98, Gonzalo Villar.

CARATTERISTICHE - Centrocampista centrale dalla tipologia di fisico ectomorfica (180cm circa) che ricoprire il ruolo di mediano in un 4-2-3-1 o di mezzala in un centrocampo a 3 in maniera piuttosto anarchica. In possesso di una buona tecnica individuale, colpisce per la sua capacità di distribuire ordinatamente il gioco in mezzo al campo oltreché per le sue capacità balistiche. Destro naturale, in grado di disimpegnarsi piuttosto bene anche con il sinistro, trova nella resistenza la sua capacità condizionale più spiccata.

STORIA - Ebrima Darboe nasce il 6 giugno 2001 a Bakoteh in Gambia e, all'età di 14 anni, decide di partire alla volta dell'Europa in cerca di fortuna. Approdato sulle coste della Sicilia viene trasferito a Rieti dallo SPRAR (Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati) dove inizia a giocare a calcio nell'ASD Young Rieti prima di arrivare all'AS Roma nell'estate 2017. I giallorossi, prima di poterlo tesserare e mettere sotto contratto nel luglio 2019, hanno dovuto aspettare poiché, per qualsiasi cosa relativa alla sua pratica, era necessario il placet dell'assistente sociale nominato dal Tribunale con la FIFA.
Il debutto con l'AS Roma Primavera del tecnico Alberto De Rossi arriva il 23 gennaio 2019 in occasione della gara unica dei quarti di finale della Primavera TIM Cup 2018/2019 contro l'Atalanta (Atalanta BC vs AS Roma 4-0) subentrando al 70' a Francesco Semeraro. Attualmente il suo score complessivo con la Primavera giallorossa è di 52 presenze, 8 reti e 4 assist.