Champions League: terza fascia, istruzioni per l'uso

07.06.2015 15:00 di Gabriele Chiocchio Twitter:    vedi letture
Champions League: terza fascia, istruzioni per l'uso
Vocegiallorossa.it
© foto di Pietro Mazzara

La travagliata stagione 2014-2015 della Roma si è conclusa con il secondo posto, che vale la qualificazione diretta alla fase a gironi della prossima Champions League. Champions League che in questa stagione ha riservato un girone durissimo per i giallorossi, posizionati in quarta fascia nel sorteggio di Montecarlo. Il prossimo 27 agosto la storia potrebbe ripetersi, ma ci sono chance che i giallorossi possano avanzare nella terza urna.

Ponendo infatti il worst case scenario, vale a dire la qualificazione dai preliminari delle squadre col maggior coefficiente, la Roma, con i suoi 43.602 punti  sarebbe la squadra col più alto coefficiente della quarta fascia, giacché ci sono tre formazioni già qualificate con un punteggio più basso (Borussia Mönchengladbach, Wolfsburg e Gent) e quattro arriveranno dai preliminari. Ciò significa che l’arrivo alla fase a gironi di un’altra squadra con un punteggio più basso dei giallorossi permetterebbe loro di tirarsi fuori dall’urna numero quattro. I turni di qualificazione di Champions League sono divisi in due tronconi: il percorso campioni e il percorso piazzate, che assegnano cinque posti ognuno.

Dal percorso campioni arriveranno le quattro squadre messe peggio della Roma: l’unica squadra dell’intero tabellone con un punteggio maggiore rispetto ai giallorossi è il Basilea, con 84.875 punti. I campioni di Svizzera partono dal terzo turno preliminare e dovranno superare due scogli per approdare alla fase a gironi e la loro eliminazione significherebbe per i capitolini promozione certa.

Per quanto riguarda invece il percorso piazzate, ci sono otto squadre con più di 43.602 punti: Manchester United (103.078), Valencia (99.999), Bayer Leverkusen (87.883), Sporting Lisbona (56.276) e Lazio (49.102) che partono direttamente dai playoff, Shakhtar Donetsk (86.033), Ajax (66.195) e CSKA Mosca (55.599) che partono dal terzo turno preliminare. La Roma dovrà dunque tifare per un’impresa di una tra Club Brugge (41.440), Monaco (31.483), Young Boys (31.375), Sparta Praga (30.825), Fenerbahçe (30.020), Panathinaikos (19.880) e Rapid Vienna (15.635).