Atalanta-Roma, Destro alla prima da punta

22.11.2014 06:00 di Luca d'Alessandro Twitter:    vedi letture
Atalanta-Roma, Destro alla prima da punta
© foto di Federico Gaetano

Diciamolo subito, se Totti non fosse stato squalificato, quasi sicuramente, visti i precedenti, Mattia Destro si sarebbe seduto nuovamente in panchina. Finora il suo rendimento rispecchia quello della Roma, cecchino micidiale allo stadio Olimpico con 4 gol (sempre da titolare) su cinque gare giocate, altalenante in trasferta dove è stato schierato in match considerati poco importanti dal mister (Empoli-Roma, prima del debutto in Champions e Bayern Monaco-Roma, dove i giallorossi sono andati all’Allianz per limitare i danni dopo l’1-7 subito in casa). Quella di oggi dunque, sarà la prima di Mattia Destro, punto di riferimento dell’attacco della Roma in una gara decisiva in questa stagione. L’attaccante ascolano molto probabilmente sarà affiancato da Ljajic e Iturbe. Quindi non solo Totti grande assente, ma anche Gervinho. Il tutto dovrà far accrescere gli stimoli a un attaccante a cui sembra mancare ancora quel quid per entrare nel cuore dei tifosi e in testa alle gerarchie di Garcia e Conte. Dato cabalistico, la gara si giocherà proprio di 22, numero che Mattia ha “strappato” al suo arrivo a Roma a Borriello, ringraziato pubblicamente in quanto “sapeva quanto tenessi al numero 22 per motivi personali”.