Super Okaka, bene Menez, così e così Mexes

27.07.2010 22:32 di Alessandro Carducci   vedi letture
Super Okaka,  bene Menez,  così e così Mexes
Vocegiallorossa.it
© foto di Alberto Fornasari

Ultima amichevole per la Roma prima del rientro nella Capitale. Oltre ai reduci dal Mondiale, nella Roma mancavano
Vucinic, Pizarro, Riise, Adriano e Taddei, tenuti a riposo da Ranieri. Il tecnico romano ha proposto nel primo tempo un 4-4-2 con Rosi e Antunes terzini e la coppia Cassetti-Mexes davanti a Julio Sergio.
A centrocampo, la Roma si è schierata a 4 con Menez che è partito largo a destra per poi svariare su tutto il fronte offensivo.
Sull'altra fascia, Guberti ha spinto molto in avanti senza però concretizzare. Perrotta e Greco hanno formato la cerniera di centrocampo mentre in avanti hanno agito Totti e Okaka. Il Capitano giallorosso ha innescato più volte l'ex centravanti del Fulham, tra i migliori non solo questa sera ma nell'arco di tutto il ritiro. Okaka è cresciuto molto, è tecnicamente migliorato e la breve esperienza inglese l'ha fatto maturare a tal punto da poter considerare il giovane centravanti romanista una valida alternativa in avanti, soprattutto in considerazione dell'incognita rappresentata da Adriano. Buona anche la prova di Antunes, che ha spinto molto sulla sinistra dimostrando intelligenza tattica e forza fisica.
Rimandati Mexes, insicuro in più di un'occasione, e Rosi, che non ha quasi mai accompagnato la manovra.