Sterling e l'addio al City: "Non potevo più permettermi di perdere tempo"

12.08.2022 02:00 di Emiliano Tomasini Twitter:    vedi letture
Sterling e l'addio al City: "Non potevo più permettermi di perdere tempo"

Dopo sette anni a Manchester, Raheem Sterling ha deciso di cambiare squadra e di trasferirsi al Chelsea. Una scelta che ha una motivazione chiara: "Giocavo poco per diversi motivi e non potevo permettermi di perdere altro tempo. Non ho mai pensato di guardare indietro. Avevo bisogno di continuare allo stesso livello con una nuova sfida. Sono titolare da quando avevo 17 anni e non potevo permettermi di arrivare al momento migliore della mia carriera senza giocare con continuità".