Scontri Coppa Italia, chiusa l'indagine contro De Santis. Ma sarà rinviato a giudizio

23.03.2015 18:20 di Claudio Lollobrigida Twitter:    vedi letture
Fonte: repubblica.it
Scontri Coppa Italia, chiusa l'indagine contro De Santis. Ma sarà rinviato a giudizio
Vocegiallorossa.it
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Come riferito da repubblica.it, è stata chiusa l’inchiesta sui fatti del 3 maggio 2014 durante i quali rimase ferito gravemente Ciro Esposito, il tifoso napoletano raggiunto da un colpo di pistola e morto dopo 53 giorni in ospedale. Il pm Eugenio Albamonte ha notificato l’avviso di chiusura indagine all’ultrà della Roma, Daniele De Santis, accusato di omicidio e di tentato omicidio nei confronti Gennaro Fioretti e Alfonso Esposito. Nel provvedimento di chiusa indagine, atto che di norma precede la richiesta di rinvio a giudizio, i pm capitolini contestano a De Santis anche il porto abuso d’armi e la rissa aggravata. L'edizione on-line del quotidiano riporta anche le aprole di Tommaso Politi, avvocato difensore di De Santis: "Era quello che ci aspettavamo, l’orientamento della Procura di Roma è sempre stato questo ma è importante che sia stato riconosciuto che Daniele De Santis è stato oggetto, a sua volta, di una aggressione brutale".