Ranieri "Complimenti alla Samp, era una gara difficile"

12.04.2021 00:01 di Danilo Budite Twitter:    Vedi letture
Fonte: ANSA
foto ANSA
foto ANSA
© foto di ANSA

(ANSA) - GENOVA, 11 APR - Rammaricato per alcuni episodi, soddisfatto per la prestazione. Claudio Ranieri ha commentato così la sconfitta con il Napoli. "La squadra ha giocato bene, ha dato filo da torcere al Napoli. Poi abbiamo tirato il fiato, il Napoli ha preso campo e ha avuto delle occasioni. Nel secondo tempo abbiamo cambiato sistema, ci siamo messi a rombo per non andare in difficoltà. La gara è stata bella, combattuta, difficile. Sapevamo del valore del Napoli come giocatori e di Gattuso come allenatore. Io ho fatto i complimenti alla mia squadra, l'importante è lottare sempre e avere voglia di vincere". Ci sono però due episodi che il tecnico romano non ha gradito molto e lo spiega senza fare troppe polemiche ma usando la consueta ironia. "Sul nostro gol annullato non è Thorsby che mette giù Koulibaly, ma il fallo è di Keita sul portiere. Secondo gol? Se un giocatore va a saltare di testa e l'avversario si disinteressa del pallone e ti dà un'ancata, io fischierei fallo. Ma non sono arbitro e devo star zitto". Un pensiero è per il futuro: "Sono state scritte tante cose, vediamo. Io voglio arrivare a 52 punti. Il presidente sa dove sono, se vuole parlarmi sa dove trovarmi. Io non ho fretta e non sono sulla graticola, sono di una serenità enorme". (ANSA).