Prandelli: "Totti e Del Piero meritano rispetto. Luis Enrique ha portato una nuova cultura. Aspetteremo Cassano"

 di Greta Faccani  articolo letto 1589 volte
Fonte: Roma Channel
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Prandelli: "Totti e Del Piero meritano rispetto. Luis Enrique ha portato una nuova cultura. Aspetteremo Cassano"

Alle ore 17.00 è andata in onda su RomaChannel l’intervista esclusiva realizzata oggi da Alessandro Spartà con il CT Cesare Prandelli a Trigoria. Vocegiallorossa.it vi propone la diretta testuale!

“Ho un bellissimo ricordo di Trigoria, c'era un’idea fantastica dal punto di vista tecnico. Tornare è sempre emozionante. Gli Europei? La voglia è di avvicincarci a quello che deve essere, la Federazione assieme alla Lega e quindi ovviamente cercare di capire come vanno certi giocatori. Siamo vicini alle convocazioni e chiedere ai colleghi come vanno i giocatori è importante. Luis Enrique? All’inizio mi chiesero cosa ne pensavo e dissi che è un progetto tecnico fantastico, Luis Enrique è credibile, una persona con uno spirito fantastico. Ha portato cultura, un diverso perché fa calcio e mi auguro che possa continuare perché se lo merita, è un riferimento. Totti e Del Piero? Meglio non sentire certe voci (ride, ndr) quando si sente di Totti e Del Piero bisognerebbe avere tutti un senso di grandissimo rispetto e non solo rispetto, hanno dato tanto e potrebbero dare ancora tanto. Per quanto riguarda le convocazioni bisogna aspettare ancora e le valutazioni non saranno fatte solo in base all’età anagrafica, ma anche al progetto e alla continuità. Cassano? Nel mio album c’è, ha fatto bene durante le qualificazioni, ha avuto un problema ma sta recuperando con determinazione ed entusiasmo, quindi lo aspettiamo. Ci stiamo avvicinando, aspettiamo che i giocatori arrivino a fine stagione non solo pronti fisicamente ma anche mentalmente".

Attraverso il proprio canale YouTube, l'As Roma ha pubblicato un video dell'occasione, nel quale Prandelli incontra Totti, Baldini e De Rossi. Clicca QUI per vederlo.