Nela: "Roma la vera anti-Inter"

23.07.2010 15:39 di Emanuele Melfi   vedi letture
Fonte: goal.com
Nela: "Roma la vera anti-Inter"
Vocegiallorossa.it
© foto di Andrea Pasquinucci

Sebino Nela, a goal.com, ha parlato del prossimo campionato della Roma e di quali obiettivi i giallorossi possono porsi.

Sulla società: “Ancora non si sa niente di preciso, aspettiamo con fiducia un nuovo acquirente. Potrà essere arabo, americano, romano. Può arrivare anche l’uomo più ricco del mondo, l’importante è che faccia il bene della Roma“.
I nuovi acquisti Simplicio-Adriano: “Su Simplicio sono sicuro, abbiamo fatto un ottimo acquisto. E’ un giocatore eclettico, che può coprire più ruoli a centrocampo e poi a Palermo si è comportato molto bene. Adriano è un attaccante di grandissime potenzialità; se sta bene, può far fare il salto di qualità alla squadra. Starà a lui rimettersi in gioco, comunque sono abbastanza ottimista, è una scommessa che si può vincere“.
Lacune giallorosse: “Spero tanto si riesca a prendere Burdisso a titolo definitivo. Con lui sistemeremmo la difesa. Per il resto, la rosa credo che vada bene anche così; attualmente vedo la Roma come anti-Inter, è sicuramente la rivale più attrezzata. Poi vedremo come si rinforzeranno Juve e Milan, per ora sono dei cantieri aperti“.
Deferimento del capitano: “Secondo me le sue sono state non uscite polemiche ma dichiarazioni spontanee. A precisa domanda ha dato la sua risposta. Diciamo che i finali di stagione sono sempre un po’ concitati, può succedere di tutto. L’Inter comunque è la squadra più forte degli ultimi anni. La Roma è stata un degnissimo avversario per i nerazzurri, è mancata solo un po’ di fortuna. E’ stato decisivo in negativo il secondo tempo di Roma-Samp ma il calcio, si sa, può essere così“.
Tridente più Menez: “Uno che deve giocare sempre è Vucinic; assicura gol e qualità, l’ho visto bene anche in questi primi giorni di ritiro. Poi se anche Adriano e Totti stanno bene, perchè non schierarli tutti e tre assieme? Di Menez posso dire che è un talento straordinario. Ha fatto vedere delle cose incredibili e poi ormai ha capito cos’è il calcio italiano, devi “starci” sia con la testa che con il fisico. Spero che trovi molto spazio, lo vedo pronto ad esplodere definitivamente“.
Traguardo Champions:  “La Champions ha un fascino unico. Ti dà una grande immagine a livello mondiale e poi è una competizione che ti può aiutare a riempire le casse del club, cosa che non fa mai male, vista anche la situazione “.
Che stagione sarà: “Il mio auspicio è che sia un campionato ricco di soddisfazioni, speriamo più dell’anno scorso. In particolare auguro alla Roma di fare un’ottima Champions“.

 

DIVENTA FAN DI VOCEGIALLOROSSA SU FACEBOOK