Nainggolan: "Volevo restare a Cagliari ma hanno cambiato i patti all'ultimo. Io ero stato di parola"

16.05.2022 00:00 di Andrea Gonini Twitter:    vedi letture
Nainggolan: "Volevo restare a Cagliari ma hanno cambiato i patti all'ultimo. Io ero stato di parola"
Vocegiallorossa.it
© foto di Insidefoto/Image Sport

Radja Nainggolan ha parlato alla Gazzetta dello Sport tornando sul suo addio al Cagliari: "Hanno deciso loro di non tenermi. Io non vedevo l'ora di resrare ma se cambi i patti all'ultimo allora ciao... Mi brucia perché io sono stato di parola, ma ora voglio che si salvino". Poi provando a chiarire cosa è successo alla stagione del club di Giulini ha aggiunto: "In prima fila a lottare vedo Pavoletti e Joao Pedro, ma gli altri? Solo tanti giovani. Troppo spesso si considera Cagliari una tappa di passaggio, stavolta servirebbe un po' di appartenenza, servirebbero soprattutto gli uomini".