Mutti: "Osvaldo è carico, potrebbe decidere il match contro l'Atalanta"

22.02.2013 17:12 di Marco Rossi Mercanti   vedi letture
Fonte: gazzettagiallorossa.it
Mutti: "Osvaldo è carico, potrebbe decidere il match contro l'Atalanta"
Vocegiallorossa.it
© foto di Federico Gaetano

Bortolo Mutti, ex allenatore di Palermo ed Atalanta tra le altre, è intervenuto per parlare del match di domenica pomeriggio tra i bergamaschi e la Roma di Andreazzoli:

Ricordi dell’esperienza sulla panchina dell’Atalanta?
“Da bergamasco sono ricordi molto importanti e belli. Ricordo che gestimmo un paio di anni in maniera oculata calandoci sempre nella giusta ottica. Ottenemmo grandi risposte e il pubblico dimostrò un grande riconoscimento nei miei riguardi”.

Su Atalanta-Roma?
“Per l’Atalanta è sicuramente una sfida delicata. La sconfitta di Torino ha lasciato un po' di amaro in bocca e per questo in settimana ci sono stati dei summit a livello societario per chiedere un maggior rendimento alla squadra. E’ una partita particolare, non come tutte le altre: sanno che troveranno una Roma in ripresa nonostante le assenze e che viene da una vittoria importante. Sarà una bella partita che metterà di fronte due squadre che cercano di raggiungere i propri obiettivi”.

Totti e De Rossi non ci saranno. Soluzioni?
“Bisognerebbe chiedere ad Andreazzoli (ride ndr). Le decisioni verranno prese all’ultimo momento: i giallorossi hanno delle alternative importanti che daranno il cento per cento per dimostrare il loro valore”.

Si aspetta una risposta dall’Atalanta?
“Tutto l’ambiente vorrebbe una risposta da un gruppo che è abbastanza coeso. A parte la vittoria con il Palermo, adesso i numeri stanno penalizzando quello che è stato fatto nelle precedenti giornate. Per questo si confida in questa partita per dare un segnale importante”.

Su Colantuono?
“E’ un allenatore che fa del carattere e del gruppo le caratteristiche primarie della propria squadra. Le sue scelte tattiche sono state coordinate nei risultati che ha ottenuto e per questo Bergamo l’ha adottato in maniera importante. Per lui parlano i risultati”.

Colantuono da top club?
“Credo che alla fine arriverà la sua occasione”.

Su Andreazzoli?
“E’ difficile, ne ho sentito parlar bene, ma fino ad oggi lo conoscevo solamente come assistente. E’ alla sua prima esperienza e gli auguro tutto il bene del mondo. E’ una persona molto pacata e serena, la sua esperienza sarà importante nel gestire un ambiente come quello di Roma”, ha affermato ai microfoni di gazzettagiallorossa.it.

Su Zeman?
“E’ una persona di grande coerenza, si sa cosa può proporre e bisogna sempre sostenere e condividere le sue idee. Quando ci sono delle difficoltà è però normale che un allenatore venga messo in discussione”.

Atalanta-Roma: gli uomini match?
“Per la Roma vedo un Osvaldo abbastanza carico che potrebbe essere il risolutore della partita. Per l’Atalanta è Denis l’uomo di riferimento”.

Pronostico?
“E’ una partita da tripla”.

A proposito di Osvaldo… Mutti come avrebbe reagito alla scena di Genova?
“Io sono abbastanza intransigente in questi casi. Quella situazione è nata dalla voglia di Osvaldo di fare gol, ma ci sono delle gerarchie assolute e vanno rispettate”.