Martin Vazquez: "Il Real Madrid può soffrire collettivamente, la Roma non ha nulla da perdere"

08.03.2016 20:15 di Gabriele Chiocchio Twitter:    vedi letture
Fonte: Roma TV
Martin Vazquez: "Il Real Madrid può soffrire collettivamente, la Roma non ha nulla da perdere"
Vocegiallorossa.it
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Martin Vazquez, ex del Real Madrid, ha parlato a Roma TV: "Real Madrid imbattibile in casa? Non è vero, è vero che è molto difficile e che il Real Madrid è forte, è vero che le circostanze dell'andata dicono questo, però secondo me nel calcio non si può dire mai impossibile. Penso che la Roma sia una buona squadra, è in un perioso in cui fanno gol e buoni risultati, perciò non hanno niente da perdere. Quando una squadra con buoni giocatori non ha nulla da perdere in una competizione come questa, penso che tutto possa succedere. A livello individuale il Real sta facendo abbastanza bene, collettivamente manca ancora qualcosa anche in difesa, il pericolo del Real Madrid è questo. Ha lasciato occasioni a diverse squadre, è vero che queste squadre non sono capaci di segnare ma il Real Madrid gioca col fuoco. Se trova una squadra che non lascia spazi, che ha qualità per fare gol, può soffrire. Se mi ha colpito qualcuno in particolare? Sono molto compatti, c'è sempre qualche giocatore che fa la differenza, in questo momento credo che Salah sia un giocatore disequlibrante, veloce, il Real Madrid lo deve temere. Deve avere l'attenzione giusta per non correre rischi, anche El Shaarawy è veloce. Ci sono giocatori pericolosi. Se mi emoziona ancora vedere il Real? Voglio sempre che vinca e giochi al meglio possibile, ma è tanto tempo che collettivamente non gioca bene, ha dei giocatori individualmente molto bravi, ma collettivamente mancano cose. Per quello, quando trova una squadra collettivamente forte, aggressiva, che non lascia spazi a Bale e a Cristiano, soffre".