Mangone: "La Roma sta facendo bene. Fonseca è stato bravo a cambiare in base ai propri giocatori. Stasera mi aspetto un match aperto"

26.10.2020 17:31 di Alessandro Pau Twitter:    Vedi letture
Mangone: "La Roma sta facendo bene. Fonseca è stato bravo a cambiare in base ai propri giocatori. Stasera mi aspetto un match aperto"
Vocegiallorossa.it
© foto di Jacopo Duranti/Tuttolegapro.com

L’ex calciatore di Milan e Roma Amedeo Mangone ha rilasciato un'intervista a Centro Suono Sport, durante la trasmissione Altrimenti ci arrabbiamo. Ecco le sue parole:

Ha giocato due anni a Roma
“Sì sono stati due anni bellissimi, coronati dalla vittoria dello Scudetto”.

Nonostante il famoso ambiente romano, voi avete vinto
“Sicuramente non è stato facile, ma l’ambiente c’è in tutte le squadre. A Roma però si passa velocemente dall’euforia alla tristezza”.

A Roma però si vince poco, e ora è cambiata la proprietà
“Questo ha inciso, negli ultimi 10 anni hanno cambiato proprietà tre volte. Ora servono delle basi e fare una crescita costante e bisogna puntare sui giovani e farli crescere”.

Al nord ci sono tante proprietà straniere, al sud no
“Credo sia normale che gli investitori stranieri vengano a investire in Italia, sono squadre blasonate. C’è però da dire che le squadre che fanno bene come Juventus, Atalanta e Napoli hanno proprietà italiane”.

Qual è la griglia per lo Scudetto?
“Napoli, Inter, Milan e Juventus sono le più attrezzate, ma anche la Roma sta facendo bene, ha perso bene solo la partita a tavolino e ha un ottimo progetto tecnico. A gennaio può fare qualche acquisto per fare il salto di qualità. È positivo che ci siano tante squadre di alto livello in Serie A”.

La Roma sembra avere un 11 titolare forte e dei panchinari meno buoni
“Al di là dei nomi ci sono giocatori come Fazio e Jesus che hanno sempre fatto bene e hanno buone carriere. La Roma sta cambiando molto e forse chi gioca meno ha bisogno di tempo entrare nei meccanismi”.

Cosa ne pensi dei centrali della Roma?
“Secondo me la Roma è messa bene, i centrali hanno grande qualità, ma ci vuole tempo per imparare tutti i movimenti. Fonseca è stato bravo a cambiare in base ai propri giocatori, anche con Spinazzola che sta dimostrando di essere un grande giocatore. I difensori si possono adattare bene in questa difesa a 3”.

Che partita ti aspetti stasera?
“Credo che entrambe cercheranno di imporre il proprio gioco. Quest’anno tutte cercano di vincere la partita, nessuna si copre, lo ha fatto anche il Verona con la Juventus. Ognuno proverà a vincere, ma poi bisogna vedere nelle varie situazioni. La Roma ha Dzeko che fa bene il regista avanzato, mentre il Milan punta sugli esterni molto veloci. A volte le partite si costruiscono in corso”.