Iorio: "Dalla Roma mi aspettavo di più, domani sarà una bella partita"

18.02.2022 18:13 di Emiliano Tomasini Twitter:    vedi letture
Iorio: "Dalla Roma mi aspettavo di più, domani sarà una bella partita"
Vocegiallorossa.it
© foto di Lorenzo Marucci

Maurizio Iorio, doppio ex di Roma-Verona, ha rilasciato un'intervista a Tuttomercatoweb.com. Questo, uno stralcio delle sue parole: "Dai giallorossi mi aspettavo di più, la classifica non rispecchia le aspettative. Domani credo sarà una partita bella. La Roma può far male a chiunque e può perdere con chiunque. Non ha ancora un'identità e una personalità ben precise per portare a casa il risultato però ha giocatori di qualità. Il Verona è una squadra forte, pimpante e se la gioca con tutti in tutti i campi".

Si aspettava di più da Mourinho?
"Tutti si aspettavano che potesse risolvere i problemi ma Mou non va in campo, sono i giocatori quelli che fanno la differenza. Gli allenatori incidono al 20-25% tranne quelli come Guardiola che insegnano calcio e lasciano un'impronta. Altri tecnici sono bravi a gestire il gruppo e a sopportare le pressioni della piazza ma se non hai gli interpreti giusti... Credo che anche Mourinho si aspettasse di più dalla squadra. La Roma ad oggi non è messa bene neanche in chiave Europa: non è fuori dalle coppe, ma per l'Europa League ci sono anche Fiorentina Lazio e una tra Atalanta e Juve".

Si aspetta una rivoluzione per la prossima stagione?
"Credo che ci saranno degli accorgimenti, arriveranno se da qui a fine stagione ci sarà una risposta. Se resta fuori dall'Europa è dura. Gli americani non credo vogliano spendere altri cento milioni. Ci vuole qualcosa in cambio, oltretutto senza Europa i giocatori ci pensano un attimo prima di accettare".