DERBY - Di Chiara: "Non mi piacciono né Reja né Luis Enrique"

12.10.2011 16:32 di Paolo Vaccaro   vedi letture
Fonte: Cittaceleste.it
DERBY - Di Chiara: "Non mi piacciono né Reja né Luis Enrique"
Vocegiallorossa.it
© foto di Alberto Fornasari

Il portale cittaceleste.it riporta le parole di Stefano Di Chiara sul prossimo derby della Capitale. Queste le sue parole: "Il derby è una partita a cui non si può fare mai un pronostico. Sulla carta è favorita la Lazio ma come la storia ci insegna, questa è una partita a sé. La Roma si è rinnovata e la Lazio giocherà una partita d’esperienza".

Chi sarà secondo lei l'uomo derby?

"L’uomo derby spero proprio che sia un giocatore biancoceleste e voto per Cissè"

Tra Reja e Luis Enrique, chi è più pronto ad affrontare la gara?

"A me non piacciono né Reja né Luis Enrique. Reja è un navigatore navigato e lo spagnolo ha portato un nuovo approccio al nostro calcio ma si vede che ha poca esperienza. Avrei preferito vedere sulle panchine due romani come Fascetti e Mazzone. Io sono romano e nazionalista e mi piace il calcio di una volta. Ora tutti pensano solo a mettersi un bel vestito o tentano di portare qualche novità, con scarsi successi però"

Qual'è il giocatore che toglierebbe agli avversari?

"Agli avversari toglierei Bojan o comunque un attaccante che faccia gol. In questo tipo di calcio l’importante è non prendere gol"

Quale è il derby che ricorda con più piacere e quello da dimenticare?

"Il derby più brutto e che ricordo con più tristezza è quello della tragedia di Paparelli, il più bello invece, è senza dubbio quello del gol del mio amico Giordano"