Chiuse le indagini FIGC su Mourinho: ora la Roma ha 5 giorni per la strategia difensiva

05.12.2023 13:40 di Gabriele Chiocchio Twitter:    vedi letture
Chiuse le indagini FIGC su Mourinho: ora la Roma ha 5 giorni per la strategia difensiva
Vocegiallorossa.it
© foto di www.imagephotoagency.it

Secondo quanto riportato da gianlucadimarzio.com, nella mattinata di lunedì 4 dicembre è stata notificata alla Roma la contestazione formale con avviso di conclusione indagini del procedimento da parte della Procura FIGC, dopo le dichiarazioni rilasciate da José Mourinho contro l'arbitro Marcenaro alla vigilia del match contro il Sassuolo. L'accusa della Procura è di dichiarazioni lesive, per cui la Roma avrà cinque giorni di tempo per presentare le memorie oppure decidere di far interrogare il suo allenatore dal procuratore Chinè.

Secondo quanto riferito dal Corriere della Sera, Mourinho rischia una multa o una squalifica a tempo. Il Messaggero aggiunge che la Roma potrebbe usare come strategia difensiva quella di citare dichiarazioni di altri allenatori della Serie A dai contenuti simili o più gravi, ma per i quali non è stata aperta alcuna indagine.