Accadde oggi - Pallotta: "Due radio in bancarotta, ne mancano 7". Garcia: "Le parole sullo scudetto? C'è una divinità misteriosa che ha voluto punirmi per questo"

01.03.2020 10:00 di Redazione Vocegiallorossa Twitter:    vedi letture
Accadde oggi - Pallotta: "Due radio in bancarotta, ne mancano 7". Garcia: "Le parole sullo scudetto? C'è una divinità misteriosa che ha voluto punirmi per questo"
Vocegiallorossa.it
© foto di Insidefoto/Image Sport

La rubrica di Vocegiallorossa.it ogni mattina vi riporta indietro nel tempo, precisamente facendovi rivivere quello che è accaduto in questo stesso giorno negli ultimi 9 anni. Partiamo, quindi, con le notizie più curiose accadute il primo marzo del 2019, 2018, 2017, 2016, 2015, 2014, 2013, 2012, 2011.










2019
KLUIVERT
"Zaniolo è il nuovo Totti. De Rossi è il boss".

2018
BENATIA - "Quando ero a Roma pensavo che la Juventus vincesse grazie agli arbitri, ma erano scuse da perdenti".
PALLOTTA - "2 radio romane in bancarotta, ne mancano altre 7".

2017
LAZIO-ROMA 2-0 - Milinkovic-Savic e Immobile puniscono i giallorossi. 

2016
Non è stata una giornata memorabile per i colori giallorossi.

2015
ETIHAD - Nei giorni scorsi James Pallotta e Rudi Garcia sono stati a cena con alcuni esponenti dell'Etihad Airlines, compagnia aerea di Abu Dhabi. L'obiettivo del patron giallorosso è quello di avere Etihad come main sponsor.
GARCIA - "Le parole sulla vittoria dello scudetto? C'è una divinità misteriosa che ha voluto punirmi per questo peccato, se peccato ho commesso, di superbia".

2014
ROMA-INTER 0-0 - Poche emozioni all'Olimpico.
INTER - I tifosi dell'Inter hanno mostrato solidarietà per i tifosi della Roma, colpiti dai provvedimenti per i cori di discriminazione territoriale.
PROTESTA FIGC - Pochi tifosi della Roma si sono ritrovati sotto la sede della Figc a Via Allegri per una manifestazione di protesta.

2013
SPALLETTI - "L’ambiente giallorosso è speciale. Devi stare attento alle sfumature".

2012
Non è stata una giornata memorabile per i colori giallorossi.

2011
ADRIANO - L'imperatore dà la sua versione dei fatti dopo aver saltato la visita programmata con il dottor Castagna: "Chiedo scusa ai tifosi ma non mi sembra il caso di fare tutto questo"