TRIGORIA - Si chiude la seduta. Osvaldo in gruppo, Stekelenburg e Perrotta out, mezz'ora di lavoro per Totti. Zago in campo

17.01.2013 11:02 di Gabriele Chiocchio  Twitter:    vedi letture
TRIGORIA - Si chiude la seduta. Osvaldo in gruppo, Stekelenburg e Perrotta out, mezz'ora di lavoro per Totti. Zago in campo
Vocegiallorossa.it
© foto di Alberto Fornasari

Dopo l'importantissima vittoria del Franchi che ha proiettato la Roma alle semifinali di Coppa Italia, la squadra è tornata subito in campo al Centro Tecnico "Fulvio Bernardini" di Trigoria per cominciare la preparazione alla prima delle tre sfide con l'Inter in programma nelle prossime due settimane, quella di campionato che si giocherà domenica sera allo Stadio Olimpico. Chi ha giocato ieri ha svolto lavoro defaticante, mentre gli altri, dopo il consueto lavoro atletico, si sono esercitati su conclusioni in porta. Da segnalare il ritorno in gruppo di Daniel Pablo Osvaldo e la mezz'ora di lavoro differenziato svolta da Francesco Totti assieme al preparatore Vito Scala. Assenti invece Maarten Stekelenburg e Simone Perrotta, oltre ovviamente a Nico Lopez, impegnato con la sua nazionale.

Prossima partita: Roma-Inter (domenica ore 20.45)

Probabile formazione: Goicoechea; Piris, Marquinhos, Castan, Balzaretti; Bradley, De Rossi, Florenzi; Lamela, Osvaldo, Pjanic.

Ballottaggi: Florenzi/Totti, Bradley/Tachtsidis, Osvaldo/Destro

In dubbio: Osvaldo, Totti, Romagnoli

12.40 - Termina l'allenamento.

12.22 - Totti rientra negli spogliatoi.

12.18 - Il gruppo svolge un esercizio di dai e vai con tiri in porta.

12.00 - In campo anche Romagnoli, che svolge differenziato.

11.50 - Scende in campo anche Francesco Totti per un lavoro a parte con Vito Scala.

11.49 - Al gruppo che svolge defaticante si unisce anche Dodò, inizialmente nell'altro gruppo.

11.29 - Antonio Carlos Zago è in campo con la squadra.

11.22 - I giocatori cominciano ad entrare in campo. Osvaldo è in gruppo, chi ha giocato ieri svolge lavoro detaticante con Cangelosi. Assenti invece Maarten Stekelenburg e Simone Perrotta.