Top&Flop Roma-Lecce

Top&Flop Roma-Lecce
21.11.2011 06:00 di Alessandro Carducci   vedi letture
Top&Flop Roma-Lecce
Vocegiallorossa.it
© foto di Alberto Fornasari

TOP

IL CENTROCAMPO della Roma è potenzialmente il più forte in Italia. De Rossi è un campione, Gago è cresciuto tantissimo nell'ultimo mese, così come Pjanic, sempre più decisivo in questa squadra.

LAMELA - Il ragazzo cresce bene. Non carichiamolo di troppe responsabilità ma l'argentino mostra un talento eccelso misto ad un temperamento tipico del calciatore argentino.

IL GIOCO - Contro il Lecce si è vista forse la migliore Roma di tutta la stagione ed è confortante considerando che, nelle prossime quattro partite, la squadra giallorossa affronterà Udinese, Fiorentina, Juventus e Napoli.

 

FLOP

 

BOJAN - Ce la mette tutta ma sbaglia l'impossibile rischiando di compromettere la gara della Roma. Dovrà essere più cattivo sotto porta, più decisivo, se vorrà fare il salto di qualità.

KJAER - Non è un vero e proprio flop, gioca una gara ordinata sebbene sia lui a farsi scappare Bertolacci in occasione del gol leccese. Deve stare più attento.

GLI ASSISTENTI - E' stata una giornata di campionato terribile per loro. Ai clamorosi errori di San Siro e del San Paolo, si è aggiunto quello di ieri, che è costato fortunatamente poco alla Roma ma tantissimo a Osvaldo, che si è visto annullare un gol da copertina, una di quelle rovesciate da figurine Panini che rimangono nella storia.