Roma-Spezia 2-4 d.t.s. - Top & Flop

20.01.2021 23:10 di Luca d'Alessandro Twitter:    Vedi letture
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Luca d'Alessandro
Roma-Spezia 2-4 d.t.s. - Top & Flop
Vocegiallorossa.it
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

TOP 

EPPURE ERA STATA RIPRESA - La partita. Sotto di 2 gol, la Roma prima con Pellegrini su rigore, poi con Mkhitaryan grazie a un delizioso cucchiaio sul portiere in uscita. 

FLOP 

MANCO LE BASI DEL MESTIERE - Avete presente "Un sacco bello" con Mario Brega che impreca contro padre Alfio: "Manco le basi del mestiere, ma che cazxxo". La situazione è un po' la stessa, cercando di sdrammatizzare (se si può) per mister Fonseca e la sua sesta sostituzione che segna la sconfitta a tavolino per la Roma. L'allenatore dovrebbe essere il primo a sapere il regolamento, specie quando si tratta dei cambi da poter e quanti effettuare. 

MANCINI PERCHÉ? - Squalificato in campionato gioca in Coppa Italia, ma non ce la fa proprio a non farsi ammonire. Inspiegabile però l'intervento a inizio dei tempi supplementari con una Roma pronta a sferrare il colpo del KO allo Spezia. Invece, per un fallo a centrocampo, si fa cacciare, scatenando un effetto domino terrificante. 

UN BATTITO DI ALI DI UNA FARFALLA CHE SCATENA UN TERREMOTO - Dal rosso di Mancini al liscio di Pau Lopez che porta all'espulsione del portiere spagnolo. Un qualcosa difficile da razionalizzare vedendolo, figuriamoci da spiegare. La partita, in campo, finisce lì. 

SAPESSI QUANTA GENTE CHE CE STA... - Secondo tempo. Mkhitaryan serve al centro per Borja Mayoral che prova il tacco di sinistro lisciando il pallone. Dal replay si vede l'ampio gesto con la mano dell'armeno per la scelta dello spagnolo. Non contento tira alto a porta vuota e a lato a tu per tu col portiere dello Spezia. 

TI RICORDI MONTAGNE VERDE? - Neanche noi, visto che Kumbulla dà 30 cm a Verde. Giornata no per l'albanese che pasticcia anche in occasione del primo gol di Saponara.