Roma-Napoli 0-0 - Top e Flop

25.10.2021 22:00 di Luca d'Alessandro Twitter:    vedi letture
Roma-Napoli 0-0 - Top e Flop
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

TOP

PUNTO E A CAPO - La Roma è la prima a fermare il Napoli in questo campionato. Un punto in uno 0-0 dalle parecchie emozioni e gol sfiorati e mangiati. Era importante fare risultato dopo la trasferta in Norvegia. Anche senza aver vinto, magari si può chiudere una settimana impegnativa e andare avanti. 

TRIPLICE FRATERNO SALVATAGGIO - Dopo il liscio di Osimhen, Mancini prima, Ibanez poi (schiantandosi sul palo) e Karsdorp infine salvano la Roma da un gol che, dopo i 6 presi in Conference League, avrebbero potuto riaprire ferite psicologiche fresche e far giocare il Napoli con maggior scioltezza. 

FATTORE OLIMPICO - Stadio sold out e la Roma riesce a non inciampare nuovamente contro una big. 5 partite: 4 vittorie e il pareggio contro il Napoli, fanno della Roma (in attesa della giornata pari) la squadra migliore del campionato in casa. 

FLOP 

TAMMY QUEL GOL - L'occasione più ghiotta per la Roma capita proprio sui piedi del suo numero 9. La conclusione però è da 2. L'inglese a tu per tu con Ospina allarga troppo il destro e sbaglia un gol da 3 punti potenziali. 

PECCATI DI GOL-A - Un'altra spiegazione dello 0-0 può essere ricondotta a scelte sbagliate, dove alcuni giocatori della Roma non hanno sfruttato ghiotti contropiedi, privilegiando la ricerca della conclusione personale a una giocata più efficace come servire un compagno meglio piazzato. 

SE AVESSI AVUTO - Ormai una costante del commento Mourinhano post-gara. Questa volta il rimpianto è quello di non aver potuto inserire 2 terzini al posto di Vina e Karsdorp, con Calafiori passato da promessa del vivavio a giocatore che non può fare 20' di spinta. Almeno è stato portato in panchina.