Inter-Roma 0-3, i top e flop

06.10.2013 07:00 di Greta Faccani Twitter:    vedi letture
Inter-Roma 0-3, i top e flop
Vocegiallorossa.it
© foto di www.imagephotoagency.it

La Roma risponde "presente" alla prima vera chiamata di questa stagione e rifila tre gol pesantissimi all'Inter di Mazzarri, finora imbattuto in campionato. Una trasferta non semplice date le aspettative e i riflettori puntati di tanti addetti ai lavori, ma gli uomini di Garcia ottengono gli ennesimi tre punti dando una grande prova di sé. Ecco i top e flop del match.

 

TOP

I NUMERI - Sette gare e ventuno punti. Venti reti realizzate e una subita. Numeri da prima della classe. E che classe! 

NUMERO 10 - Quel Francesco Totti nato 37 anni fa continua imperterrito a dare lezioni di calcio. Due gol, di cui uno su rigore, ma un disimpegno d'autore che permette a Strootman di partire palla al piede e di servire Florenzi per la terza rete giallorossa. Applausi al momento della sua uscita dal campo. Anche dai tifosi avversari.

DE ROSSI - Archiviato il passato, questo De Rossi non solo convince, ma sa essere un vero guardiano del centrocampo. Puntuale e prezioso, dà maggiore sicurezza a una difesa già di per sé robusta. Imprescindibile.

BENATIA - È ovunque e dove c'è lui non passa avversario. Alla sua prima stagione in giallorosso diventa una certezza e, con Castan, costruisce una catena dalle maglie strettissime. 

I TIFOSI - Cinquemila supporter giallorossi hanno impegnato l'intero settore ospiti, stretti da un unico e interminabile coro. 

 

FLOP

-